Involtini invernali di verza con carne al vino rosso

Un piatto dai caldi sapori invernali che potrete cucinare come antipasto o come secondo

In inverno spesso abbiamo bisogno di coccole, anche in cucina. Non sono solo dolci ad avere la capacità di appagare il nostro spirito, spesso sono i sapori avvolgenti e saporiti come questi involtini.

Nel tradizione piemontese gli involti di verza sono una vera e propria istituzione, i capunet sono un piatto antico e decisamente povero.

Questi involtini sono da sempre il piatto di riciclo per eccellenza: il ripieno era fatto di pezzi di cavolo, cipolle, uova e diversi tipi di carne di avanzo.

Questa è una versione più elegante, fatta con carne trita di vitello e buon vino rosso.
Se deve essere una coccola deve esser fatta bene no?

Dosi:

per 4 persone

Tempo di preparazione:

40 minuti

Tempo di cottura:

30 minuti

Che cosa ti occorre:

una padella, una ciotola, una teglia, carta da forno, un cucchiaio.

Ingredienti:

una verza
250 gr di carne macinata
2 uova
100 gr di prosciutto cotto
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 cipolla
mezzo bicchiere di vino rosso
olio extravergine d’oliva q.b.
10 gr di burro
sale e pepe q.b.

Procedimento:

– Sfogliate con delicatezza la verza e togliete le foglie più grandi e regolari poi fatele bollire in una pentola con abbondante acqua salata per circa 3 minuti ciascuna, poi scolatele e adagiatele su un piatto per farle appiattire il più possibile.

– In una padella mettete un filo d’olio, le cipolle tritate finemente, metà verza tritata finissima e la carne trita.

– Fare colorire il tutto poi sfumate con il vino e aggiungete il prosciutto cotto tagliato a pezzi piccoli.

– Una volto cotto il ripieno mettete in una ciotola e lasciate riposare per 10 minuti, aggiungete poi le due uova e due cucchiai di parmigiano, aggiustate di sale e di pepe.

– Tagliate a metà le foglie a temperatura ambiente, togliendo la venatura centrale più dura; mettete un cucchiaio di ripieno e arrotolate con cura.

– Adagiate i rotolini sulla carta da forno, aggiungete qualche fiocchetto di burro e spolverate con un cucchiaio di parmigiano.

– Infornate a forno già caldo a 180°C per 30 minuti.

Quanto riso a persona dosare per un risotto?

Come conservare i fiori di zucca

Aiuto, gli albumi non montano a neve!

Dieta, cosa mangiare al posto del pane

Ricette veloci estive: Zucchine e uova fritte in carpione

Carpione alla piemontese

Quanti yogurt al giorno mangiare?