La focaccia di Recco in versione vegan

 

Siamo al mare e ci viene voglia della focaccia farcita, ma quella che vediamo nelle vetrine è troppo unta o non ci ispira? Niente paura, possiamo realizzarla noi, a casa, in modo semplice e veloce.
Molto simile alla focaccia di Recco, ricca di formaggio, ma con l’aggiunta di verdure e preparata con un finto formaggio è una versione vegan della più classica focaccia ligure.
Buonissima calda, appena sfornata, potete gustarla anche fredda e magari realizzarne dei mono porzioni, più facili da trasportare e da servire.
Per evitare il dilungarsi dei tempi della lievitazione della pasta di pane, potete passare in panetteria e farvi dare della pasta di pane già pronta. In questo modo la vostra focaccia farcita sarà più veloce e ancora più semplice.

Bigodino focaccia farcita 2 copia
focaccia con fagiolini, patate e formaggio vegetale

Dosi:

per 4 persone

Tempi di preparazione:

1 ora circa più 2 ore per la lievitazione della pasta di pane

Tempi di cottura:

30 minuti

Cosa serve:

pentola o vaporiera, leccarda da forno, stampo a forma quadrata ( o di altra forma), coltello, tagliere, ciotola, cucchiaio, frusta

Ingredienti:

500 gr di farina
1 panetto di lievito di birra fresca
olio
sale
acqua qb
160 gr di tofu vellutato
40 gr di panna di soia
3 cucchiai abbondanti di lievito alimentare in scaglie
1 patata di medie dimensioni
100 gr di fagiolini

Bigodino focaccia farcita 1 copia
focaccia farcita perfetta per una pausa o un pranzo gustoso

Procedimento:

Lavate e spazzolate la patata e lessatela, in acqua bollente salata per circa 20 minuti oppure cuocetela al vapore per lo stesso tempo.

Pulite e mondate i fagiolini e cuoceteli al vapore per 10 minuti.

Nel frattempo preparate la pasta per la pizza impastando la  farina con 300 gr di acqua, il panetto di lievito sciolto in poca acqua, un pizzico di sale e 3 cucchiai di olio. Formate una palla e lasciate lievitare fino a quando non raddoppia di volume.

Preparate il formaggio vegan mischiando, in una ciotola, il tofu vellutato con la panna, il lievito alimentare in scaglie e un pizzico di sale. Con l’aiuto di una frusta amalgamate bene fino ad ottenere una consistenza liscia.

Riprendete la pasta e stendetela sottilmente. Potete dividere l’impasto in due e farcire una parte con le patate, sbucciate ed affettate, i fagiolini e la crema di formaggio e poi copire con l’altra parte di impasto oppure potete ritagliare tanti quadrati da farcire singolarmente e poi richiudere con altro impasto.

Infornate, in forno caldo, per 10 minuti a 200 gradi.

di Marzia Riva