tabulè-cous-cous-ricette-estive-contemporaneo-food

La ricetta del Tabulè (in due versioni)

Cous cous o bulgur gli ingredienti principali di una delle insalate estive per eccellenza: il tabulè

 

Il Tabulè o Tabbouleh è una pietanza araba del Vicino Oriente e appartiene alla cucina levantina.
La sua versione originale consiste in un’insalata a base di bulgur con prezzemolo, cipollotti e menta tritati fini con aggiunta di pomodori, cetrioli, limone e olio d’oliva per condimento.
Spesso si genera un po’ di confusione tra cous cous e tabulè utilizzando entrambe le parole per indicare lo stesso tipo di pietanza.

tabulè-cous-cous-ricette-estive-contemporaneo-food

Ingredienti semplici e  soprattutto fornelli quasi spenti!

Il cous cous è un alimento tipico del Nord Africa e  della Sicilia occidentale, costituito da granelli di semola cotti a vapore.
Tradizionalmente il cous cous veniva preparato con semola di grano duro, ma oggi con questo nome ci si riferisce anche ad alimenti preparati con cereali diversi, come orzo, miglio, mais e addirittura riso.

Solitamente il cous cous  accompagna carni in umido e  verdure bollite.

In molte delle nostre case però quando si parla di cous cous si intende un’insalata generalmente fredda servita come fosse un primo piatto a base di semola di grano duro e verdure crude tagliate a pezzettini.

tabulè-cous-cous-ricette-estive-contemporaneo-food

Tabulè e cous cous: le insalate estive più fresche e facili da preparare.

In sostanza gli ingredienti che si utilizzano per preparare questa insalata sono quelli tipici del tabulè, che, come detto sopra, nella sua versione originale dovrebbe essere preparato con  il bulgur, in italiano grano spezzato, alimento costituito da frumento integrale e grano duro germogliato. Io oggi vi propongo un’insalata a base di cous cous con alcuni piccoli trucchetti per renderla ancora più fresca e stuzzicante e la versione libanese del tabulè, piatto super estivo con pochissimi ingredienti e veramente facilissimo da preparare.
La ricetta del cous cous la trovate come al solito spiegata nel dettaglio mentre per il tabulè libanese vi spiego qui di seguito ingredienti e preparazione (brevissima).

Tabulè libanese per 4 persone

tabulè-cous-cous-ricette-estive-contemporaneo-food

Tabulè con grano spezzato

INGREDIENTI:

250 gr bulgur, abbondante menta fresca, abbondante prezzemolo, 25 pomodorini pachino, 1 lime, q.b. olio extra vergine di oliva e q.b. sale.

PROCEDIMENTO:

Cuocere il bulgur seguendo le istruzioni della confezione. Una volta cotto passarlo sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura, scolarlo e lasciarlo da parte.

Preparare un trito grossolano con menta e abbondante prezzemolo (molto abbondante) e condite con il succo del lime, olio evo e sale. Lasciare da parte.

Sistemare il bulgur cotto in un contenitore, aggiungere i pomodorini pachino divisi a metà e una cipollina piccola tagliata a rondelle sottilissime.

Condire con l’emulsione arricchita di menta e prezzemolo e lasciare riposare almeno 1 ora in frigorifero.

Servire freddo.

Tabulè a base di cous cous con verdurine crude

Tempo di preparazione:

1 ora 20 minuti

Tempo di cottura:

5 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

pentola comune

Ingredienti:

250 gr cous cous

n. 25 pomodorini pachino

n.1 peperone rosso piccolo

n.1 cipollina piccola

n.1 cetriolo grande

n.1 lime

poco prezzemolo

qualche rametto di menta fresca

q.b. olio extra vergine di oliva

q.b. sale

q.b. peperoncino

q.b. mix spezie per cous cous

Procedimento:

tabulè-cous-cous-ricette-estive-contemporaneo-food

Tabulè a base di cous cous

Cuocere il cous cous seguendo le istruzioni della confezione.

Una volta cotto sistemarlo in un contenitore avendo cura di separare bene tutti i granelli di semola.

Preparare un’emulsione di olio, lime e tutte le spezie. Lasciare da parte.

Tagliare tutta la verdura a cubetti piccoli e i pomodorini pachino a metà.

Unire la verdura tagliata al cous cous cotto, aggiungere prezzemolo e menta tritati grossolanamente e condire con l’emulsione precedentemente preparata.

Mescolare bene il tutto e lasciare riposare in frigorifero almeno un’ora prima di servire ben freddo.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Prepara i calamari per pranzo e ha una sorpresa

Prepara i calamari per pranzo e ha una sorpresa

Antipasti veloci: 20 ricette buonissime e impeccabili

Antipasti veloci: 20 ricette buonissime e impeccabili

Cosa fare con le uova di Pasqua

Cosa fare con le uova di Pasqua

Fagottini di pasta fillo con pomodoro e mozzarella

Fagottini di pasta fillo con pomodoro e mozzarella

10 macchine per conserve che potrebbero semplificare la tua vita se ami il cibo genuino

10 macchine per conserve che potrebbero semplificare la tua vita se ami il cibo genuino

In Italia le polpette realizzate con la carne vegetale

In Italia le polpette realizzate con la carne vegetale

Finte tagliatelle alle erbe aromatiche con pomodori e primo sale

Finte tagliatelle alle erbe aromatiche con pomodori e primo sale