La ricetta della torta magica

Con un unico impasto, tre consistenze diverse, altrimenti che magia sarebbe?

 

Avrete sicuramente già sentito parlare di questa sorprendente dessert: la torta magica. La sua fama si deve alla magia che si compie quando si cuoce perché il procedimento è come tutte le normali torte, ma si ottengono tre strati dalle consistenze differenti: quello superiore di un Pan di Spagna, quello centrale come una crema e la base ha la stessa consistenza di un budino.
Ma la magia più grande è che otterrete tutto questo sporcando solo le fruste elettriche!!!

torta magica2
La torta magica

Dose:

perno stampo 20×20

Tempi di preparazione:

10 minuti

Tempi di cottura:

60 minuti

Cosa serve:

una frusta elettrica, una ciotola

torta magica
La torta magica

Ingredienti:

4 tuorli a temperatura ambiente
4 albumi a temperatura ambiente
150 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio d’acqua
125 gr di burro
120 gr di farina 00
1/2 baccello di vaniglia
un pizzico di sale
500 gr di latte intero
qualche goccia di limone
zucchero a velo

torta magica1
La torta magica

Procedimento:

Montate gli albumi a neve con qualche goccia di limone e un pizzico di sale.
Sbattete i tuorli con lo zucchero, l’acqua e la vaniglia fino a ottenere un composto morbido e spumoso. Aggiungete il burro fuso freddo, la farina setacciata, il latte e amalgamate.

Incorporate gli albumi montati con movimenti dal basso verso l’alto per evitare di sgonfiare il composto.
Versate il composto in una teglia rivestita di carta forno – non di quelle apribili, perché il composto è liquido quindi rischia di uscire – di 20 x 20 cm, oppure di 20cm di diametro.

Cuocete a 160°, in forno statico preriscaldato, per 1 ora. Fate raffreddare la torta nella teglia per 3 ore prima di servirla. A piacere spolverare con abbondante zucchero a velo.