La ricetta dell’erbazzone e due varianti golose

Tre torte salate da preparare all'ultimo minuto

 

L’erbazzone è una torta salata tipica del reggiano, preparata con ingredienti semplici come spinaci o bietole, ricotta e parmigiano.
La base è una pasta veloce senza burro e lievito che si prepara veramente in 5 minuti, ma che comunque può essere sostituita con la classica pasta sfoglia che si trova nel banco frigo.
Oltre al classico Erbazzone vi propongo anche altre due torte salate per chi non ama gli spinaci, sempre preparate con la stessa pasta ma farcite, una con Philadelphia e prosciutto e una con mozzarella e pomodori… Voi quale preferite?

Tre torte salate golose
Tre torte salate golose

Dose

per 6 mono porzioni ( due per ogni gusto) da 12 cm

Tempi di preparazione

15 minuti

Tempi di cottura

30-35 minuti

Cosa serve

coltello, cucchiaio, padella, mattarello, ciotola, spianatoia

Ingredienti per la pasta

300 g di farina
150 g di acqua tiepida
Un pizzico di sale
4 cucchiai di olio evo

Ingredienti per l’Erbazzone

100 g di bietole o spinaci
100 g di ricotta
3 cucchiai di parmigiano
Sale
Pepe

Ingredienti per la versione con Philadelphia e prosciutto

100 g di philadelphia
100 g di prosciutto cotto
Origano q.b.

Ingredienti per la versione con pomodorini e mozzarella

100 g di pomodorini
100 g di mozzarella a pezzetti
Basilico q.b.

Erbazzone
Erbazzone

Procedimento

Per la pasta: su una spianatoia mettere la farina a fontana e al centro il sale e l’olio; iniziare ad impastare aggiungendo a mano a mano l’acqua, impastare finché non si otterrà un impasto omogeneo, è importante aggiungere lentamente l’acqua per dosarla e non eccedere.
Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciare riposare 30 minuti nel frigo.

Per l’Erbazzone: Pulire le foglie di bietole e metterle in padella coprire con un coperchio e lasciare appassire per qualche minuto, quando saranno pronte lasciare raffreddare;
Una volta fredde tritarle e metterle in una ciotola con ricotta, parmigiano, sale e pepe;
mescolare bene.

Riprendere la pasta dividerla in 6 panetti e stenderli a 2-3 mm di spessore; rivestire le teglie mono porzione foderate con carta forno.

Farcire le varie basi con i 3 ripieni; con l’impasto che resta chiudere  le torte stendendo dei dischi sempre di 2-3 mm; non coprire la torta con pomodorini e mozzarella.

Cuocere a 180° per 30-35 minuti, la pasta deve essere croccante e dorata.

Una volta pronte lasciare raffreddare e prima di servire aggiungere alla torta salata con pomodorini e mozzarella qualche foglia di basilico.

Torta salata philadelphia e prosciutto cotto
Torta salata philadelphia e prosciutto cotto
Torta salata pomodori mozzarella e basilico
Torta salata pomodori mozzarella e basilico