La ricetta rivisitata dei pomodori ripieni

 

Sembra finalmente arrivato il caldo e dobbiamo cercare delle ricette rinfrescanti e leggere. In soccorso arrivano le insalate, ricche di verdure e freschissime. Ma non dimentichiamo la classica insalata di riso. Per rendere più golosa e originale questa ricetta tradizionale, sempre presente sulle nostre tavole estive, possiamo scegliere alcune varianti.
Non limitiamoci a utilizzare il riso. Possiamo realizzare le nostre insalate anche con il farro, l’avena, il grano saraceno e l’orzo.
Evitiamo le verdure sott’olio o i condimenti già pronti, per favorire le verdure fresche di stagione. Oltre al gusto ci guadagnerà anche la linea, tagliando tantissimi grassi e calorie.

BIGODINO pomodori ripieni 2 copia
Pomodori ripieni di orzo e fragole

Un’idea originale è di preparare la nostra insalata da servire direttamente nelle verdure.

La mia proposta di oggi per voi è molto fresca e sfiziosa. Abbina le dolcissime fragole a pomodori secchi e capperi per creare un contrasto dolce sapido davvero particolare.

Ho pensato di servire questa insalata di orzo nei pomodori sardi, realizzando delle piccole bomboniere irresistibili.

Dosi:

per 4 persone

Tempi di preparazione:

1 ora circa più una notte di ammollo dell’orzo

Tempi di cottura:

45 minuti

Cosa serve:

pentola, scolapasta fine o colino, frullatore, coltello, tagliere, cucchiaio, carta da cucina

BIGODINO pomodori ripieni copia
Pomodori, fragole e orzo

Ingredienti:

12 pomodori sardi
100 gr di orzo decorticato
3 pomodori secchi
1 cucchiaio di capperi sotto sale
una manciata di rucola fresca
3 fragole
olio, sale e pepe

Procedimento:

Innanzitutto mettere in ammollo, in acqua, l’orzo decorticato per una notte. Al mattino, scolarlo e sciacquarlo, poi cuocerlo nel doppio del volume di acqua, per 45 minuti. Scolarlo e farlo raffreddare.

Lavare e tagliare la calotta superiore dei pomodori sardi. Scavare l’interno e lasciarli scolare su carta assorbente da cucina. Nel frattempo mettere in ammollo, per una decina di minuti, i capperi.

Nel frullatore mettere i pomodorini secchi, tagliati grossolanamente e i capperi dissalati.  Frullare, aiutandosi con un filo di olio. Creare una salsa fluida e omogenea.

Sciacquare le fragole e tagliarle a cubi regolari.

Condire l’orzo con la salsa preparata, le fragole e la rucola, lavata e tagliate. Aggiustare di sale e condire con olio.

Farcire i pomodori con l’orzo e servire.

Buon appetito!

 

Consiglio:

Si possono preparare in anticipo, farcendo i pomodori poco prima di servirli.

Non buttate via l’interno dei pomodori che potete frullare per creare un fresco gazpacho.

 

di Marzia Riva