Lo sformato di cardi

La ricetta per uno sfizioso contorno di stagione

 

I cardi sono una vera scoperta. Tipici del Piemonte, adesso si trovano sui banchi del mercato con molta più facilità.
Ortaggio invernale, protagonista indiscusso della bagna cauda, sono buonissimi sia cotti che crudi.
Possono risultare un po’ ostici da pulire, ma non perdetevi d’animo e portateli a tavola spesso.
Oltre a essere buonissimi (il sapore ricorda il carciofo) fanno molto bene.
Proteggono il fegato, con proprietà depurative e dissintossicanti, aiutano a combattere le infiammazioni e hanno tantissimi antiossidanti.

sformato di cardi copia
Cardi e noce moscata

Per pulirli conviene usare un pelapatate per togliere tutti i filamenti e poi lavarli velocemente, tenendoli a bagno in acqua acidulata.
I cardi si ossidano molto velocemente ed è bene cuocerli con un cucchiaio di farina o di fecola di patate per evitare che si scuriscano troppo.
La crema che si forma durante la cottura l’ho sfruttata per portare a termine la cottura in forno del piatto.
Un piatto semplice e gustoso, ideale come contorno o come antipasto raffinato ed originale.

sformato di cardi 2 copia
Sformato di cardi

Dosi:

Per 4 persone

Tempi di preparazione:

30 minuti

Tempi di cottura:

40 minuti circa

Cosa serve:

Pelapatate, coltello, tagliere, scolapasta, pentola, pirofila

Ingredienti:

1 cespo di cardi (meglio se gobbo)
1 litro di brodo vegetale
1 litro di latte di farro al naturale
1 cucchiaio di farina di riso
2 cucchiai di fecola di patate o amido di mais
noce moscata
sale, pepe e olio evo

sformato di cardi 4 copia
Lo sformato di cardi

Procedimento:

Pulire i cardi, con l’aiuto del pelapatate, e tagliarli a pezzetti dopo averli lavati velocemente.

Lessare i cardi nel brodo vegetale caldo con un cucchiaio abbondante di farina di riso. Cuocere per circa 20 minuti i cardi.

Nel frattempo preparare una besciamelle morbida. Tostare 2 cucchiai di fecola di patate con due cucchiai di olio extravergine, aggiungere il latte caldo e cuocere per 15 minuti circa, fino a far rassodare dolcemente la crema.

Scolare i cardi e metterli in una pirofila unta di olio extravergine di oliva e cospargere con noce moscata. Coprire con la besciamelle e infornare, in forno caldo, per circa 20 minuti a 200 gradi.

Sfornare e servire ben caldi.

 

sformato di cardi 3 copia
La cottura in forno rende croccante e compatto lo sformato