Nutella, Ferrero sospende la produzione

Ferrero sospende la produzione, è panico fra gli amanti della Nutella: individuato un grave problema.

Home > Cucina > Nutella, Ferrero sospende la produzione

Nutella, Ferrero ferma la produzione nella più grande fabbrica del mondo per problemi di qualità. Una drastica decisione che riguarda la più grande azienda di fabbricazione della Nutella, è stato un duro colpo per gli amanti della crema spalmabile più famosa nel mondo. L’ azienda ha deciso di sospendere la produzione momentaneamente e soltanto per precauzione.

L’azienda Nutella France sospende la produzione, riscontrate delle anomalie sulla qualità.

Il più grande sito di fabbricazione di Nutella al mondo si trova in Normandia e questa decisione è stata presa dopo che sono stati effettuati dei controlli interni ed hanno individuato delle anomalie sui livelli di qualità ma l’ azienda ha voluto tranquillizzare i tanti amanti della crema alle nocciole spiegando: “Possiamo garantire che questa situazione non riguarda nessun prodotto attualmente sul mercato e che la fornitura ai nostri clienti prosegue ininterrottamente“.

E così per questo motivo c’è chiusura temporanea del sito di Villers – Ecallers a nord della Francia. Verranno effettuate delle indagini delle analisi ed i risultati saranno noti a breve, Nutella France ha riferito ai media francesi che l’anomalia è stata riscontrata dei controlli interni di qualità in uno dei prodotti che entrano nella composizione delle confezioni della Nutella e di Kinder Bueno.

Produzione sospesa temporaneamente, l’ azienda tranquillizza i compratori: “Nessun prodotto attualmente sul mercato è interessato dal problema”

Questa grandissima azienda produce più di 600mila barattoli al giorno che equivalgono a un quarto della produzione globale della Nutella.  L’ azienda ha riferito: “Martedì sera alle 18 la lettura dei risultati di controllo di qualità su uno dei prodotti semifiniti della linea che produce Nutella e Kinder Bueno ha rivelato un difetto che non coincide con i nostri standard di qualità e per questo abbiamo temporaneamente fermato le macchine. Per il momento possiamo affermare che nessun prodotto attualmente sul mercato è interessato dal problema“.