olio extravergine d'oliva

Olio extravergine d’oliva: perché è così importante usarlo in cucina?

Anche in un regime alimentare dietetico l'olio extravergine d'oliva resta il nostro più grande alleato: ecco perché non dobbiamo rinunciarci

Ci sono alcuni ingredienti che, più di altri, rendono preziosi gli alimenti che cuciniamo e che portiamo in tavola. È il caso dell’olio extravergine d’oliva: sapete perché è così importante per il cibo e, soprattutto, per la nostra alimentazione?

olio extravergine d'olivaperché usarlo

Olio extravergine d’oliva: l’importanza di questo magico ingrediente

Ogni volta che qualcuno inizia ad una dieta, come è giusto che sia, riduce drasticamente i grassi. Tra questi, però, non dovrebbe mai rientrare l’olio extravergine d’oliva. Si tratta, infatti, di un ingrediente che deve essere sempre consumato, anche nell’ambito di un regime alimentare dietetico.

Le motivazioni sono presto spiegate, si tratta di uno degli alimenti più sani che esistono sulla terra, molto più benefico di tanti altri cibi che consumiamo giornalmente. Si tratta, infatti, di un olio di pura e alta qualità, estratto dalle olive senza l’uso di calore o di prodotti chimici.

olio extravergine d'oliva

Un ingrediente naturale per le nostre ricette

Il procedimento utilizzato per produrre l’olio extravergine d’oliva lo rende un nutracetico, ovvero un alimento naturale, nutrizionale e salutare. Caratteristiche, queste, che rendono evidente le motivazioni per i quali dovremmo sempre consumarlo.

Ma non è tutto. Proprio grazie a questo processo di estrazione, l’alimento in questione, riesce a msntenere intatti tutti i nutrienti presenti nell’albero e del frutto da cui è estratto. Nel dettaglio, l’olio extravergine di oliva contiene diversi tipi ci composti fenolici.

I composti fenolici, che troviamo nell’olio in 30 diverse specie, sono dei potenti antiossidanti che proteggono il corpo dai radicali liberi. Motivo che rende questo alimento davvero speciale, oltre ad essere anche buono.

olio extravergine d'oliva benefici

Olio extravergine d’oliva: cosa dice la scienza

Anche la scienza non può che confermare gli effetti benefici della giusta e corretta assunzione di questo speciale ingrediente. In particolare, l’introduzione equilibrata dell’olio extravergine d’oliva nel proprio regime alimentare contribuisce al corretto funzionamento del metabolismo.

Benefici tangibili che di per sé dovrebbero non impedire l’uso di questo ingrediente in cucina. Ma a tutto quello che abbiamo già detto, si aggiunge il fatto che l’olio è eccellente per la cucina: reagisce bene alle temperature e rende i nostri cibi saporiti.

Inoltre, grazie all’elevata resistenza al calore di questo prodotto, i cibi cucinati con l’olio, riescono a mantenere i nutrienti che, in altre modalità di cottura, verrebbero persi.

Vellutata di verdure verdi, zucchine sedano e prezzemolo

Vellutata di verdure verdi, zucchine sedano e prezzemolo

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Il menù settimanale da stampare

Il menù settimanale da stampare

Piatto unico orientale: riso con pollo alla soia e curcuma

Piatto unico orientale: riso con pollo alla soia e curcuma

Torta salata di asparagi, ricotta e pinoli

Torta salata di asparagi, ricotta e pinoli

La ricetta tradizionale dell'ossobuco alla romana

La ricetta tradizionale dell'ossobuco alla romana

Gelato al cioccolato fondente: ricetta

Gelato al cioccolato fondente: ricetta