Pina colada: la ricetta

Un cocktail che ci rimanda subito ai Caraibi, non appena lo sosreggiamo.

Home > Cucina > Pina colada: la ricetta

Si dice che la ricetta originale della Pina Colada sia stata inventata da un pirata, durate le sue traversate in mare, ma non ci sono  fonti attendibili al riguardo. Questo cocktail è indiscutibilmente tra i più deliziosi e ottimi da bere in estate. Quando si beve la Pina Colada, subito ci vengono in mente i mari caraibici e noi distese sulla spiaggia bianca a prendere il sole rovente.

La Pina Colada è un cocktail dissetante e facile da preparare; basta combinare gli ingredienti nel modo giusto e il vostro cocktail a base di cocco è pronto.

Tempo di preparazione:

cocco

20 minuti

Tempo di cottura:

minuti

Dosi per:

1 persona

Occorrente:

  • 1 frullatore
  • 1 calice

Ingredienti:

  • 3 cl di rum bianco
    9 cl di succo di ananas
    3 cl di crema di cocco
    ghiaccio tritato
    1 fetta di ananas
    1,5 cl di lime appena spremuto
    1 spicchio di ananas e le foglie del frutto per guarnire

Preparazione:

smoothie-ananas-con-granola-homemade-contemporaneo-food

Per preparare la Pina Colada, versare  in un frullatore il rum, il succo d’ananas, il latte di cocco, 1 fetta di ananas, il lime e il ghiaccio tritato.

Frullare nel frullatore il tutto per 15-20 secondi, fino a che il cocktail diventa spumoso. E’ importante non esagerare con il ghiaccio, per evitare che la Pina Colada diventi simile a un cocktail frozen,; deve essere invece cremoso e fresco.

A questo punto, versare in un calice grande e guarnire il bicchiere con una fettina di ananas, le foglie e mettere anche una cannuccia.

Un consiglio importante è quello di usare un’ananas matura e dolce, per ottenere una Pina Colada golosa, altrimenti risulterà un po’ aspra.

La Pina Colada è anche un ottimo cocktail analcolico, per cui, se non gradite il rum, basta preparare il cocktail nello stesso modo, ma omettendo il liquore.