Pizza di cavolfiore

Una finta pizza senza farina, low carb, gluten free e con una base vegetale al cavolfiore

 

Chi non ama la pizza??
Anche i nutrizionisti la concedono una volta a settimana, ma se questa settimana l’avete già mangiata e ne avete ancora voglia? Cosa fare?
Arrivo io con la ricetta della finta pizza, una pizza senza farina, low carb, gluten free e pure healthy. La base?
Con il cavolfiore! Non sarà come quella vera, lo so, ma è davvero buona; e poi… senza sensi di colpa!

Pizza di cavolfiore
Pizza di cavolfiore

Dosi:

per 2 persone

Tempi di preparazione:

30 minuti

Tempi di cottura:

10 minuti

Cosa serve:

Tagliere, coltello, cucchiaio, frullatore, forno

Ingredienti:

1 cavolfiore da circa 500-600 g
80 g di farina di mandorle
3 uova sbattute
sale
pepe
salsa di pomodoro q.b.
10 olive nere
4 fette di prosciutto cotto
1 mozzarella
origano q.b.

Pizza di cavolfiore
Pizza di cavolfiore

Procedimento:

Lavare e pulire il cavolfiore; tagliarlo a pezzetti e frullarlo nel mixer fino a ottenere un composto simile al cous cous.

Versarlo in una ciotola, unire le uova sbattute, la farina di mandorle, il sale, il pepe e mescolare bene.

Trasferire l’impasto su una teglia rivestita con carta da forno e appiattirlo con le mani fino a creare una base con i bordi leggermente più alti; con queste dosi otterrete due pizze medio-grandi.

Infornare per 20-25 minuti o comunque finché la superficie inizierà a essere dorata.

Nel frattempo preparare la farcitura.
Passati 20-25 minuti sfornare la pizza, farcirla e rimetterla in forno per 10-15 minuti.

Esiste anche una versione vegan della ricetta: mescolare 30 g di semi di chia in una ciotola con 175 ml di acqua, lasciarli in frigorifero per 15 minuti prima di usarli come sostituto delle uova.

Pizza di cavolfiore
Pizza di cavolfiore

Fonti: Green kitchen stories – Fotogrammi di zucchero