Quale latte scegliere

Di mucca, mandorla, cocco o soia?

 

Oggi giorno esistono tante alternative al latte tradizionale: c’è quello di soia, di mandorla o di cocco. Scopriamo insieme quali sono le differenze e qual è quello più adatto a voi.

Latte di mucca

1 tazza di latte magro tradizionale contiene: 90 calorie, 0g di grassi, 126mg di sodio, 13g di carboidrati, 0g fibre, 12.5g di zuccheri e 8g di proteine.

Il latte di mucca scremato è ottimo per coloro che non vogliono appesantirsi ed il sapore è delicato. Inoltre, ha una grossa quantità di calcio e proteine. Se però non digerite il latte tradizionali, allora è meglio passare alle alternative.

latte-1728x800_c

Latte di mucca

Latte di soia

1 tazza di latte di soia alla vaniglia contiene: 73 calorie, 1.5g di grassi, 98mg di sodio, 8g di carboidrati, 1g di fibra, 6g di zuccheri, 6g di proteine.

Ricavato dalla soia macinata e mescolata con acqua, il latte è il classico sostituto al latte tradizionale. Per le persone che sono intolleranti al lattosio o che hanno sensibilità ai latticini, il latte di soia è una grande soluzione. Contiene lo stesso tanto calcio come il latte normale, anche se meno proteine. Ne esistono diverse varietà come quello alla vaniglia – ideale per i frullati e i dolci – zuccherati e non.

Latte di mandorla

1 tazza di latte di mandorla contiene: 35 calorie, 2.5g di grassi, 178mg di sodio, 2g di carboidrati, fibre 0.5g di fibre, < 0.5g di zuccheri, 1g di proteine.

A bassissimo contenuto di calorie e senza zucchero, il latte di mandorla ha un sapore che si avvicina leggermente a quello della nocciola. Il latte di mandorla è la scelta ideale per chi è invece sensibile al latte e soia. Lo svantaggio è che ha un basso contenuto di calcio e proteine. Tuttavia, sul mercato esistono alcuni tipi con queste proprietà aggiunte.

Latte di cocco

1 tazza di latte di cocco non zuccherato contiene: 50 calorie, 5 g di grassi, 15 mg di sodio, 1g, fibre 0g di carboidrati, 0g di zuccheri, 1g di proteine.

Il latte di cocco non è l’acqua di cocco (il liquido che si trova nella noce) e contiene più grassi del latte di mucca. Inoltre è a basso contenuto di calcio e proteine. Ma se amate il sapore del cocco e non siete preoccupate per la linea, questo potrebbe essere la scelta giusta per voi. E’ ottimo per macchiare il caffè o nella preparazione di frullati.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Gnocchi fatti in casa alla ricotta e curcuma

Gnocchi fatti in casa alla ricotta e curcuma

5 modi per riciclare la zucca di Halloween

5 modi per riciclare la zucca di Halloween

10 cose che devi comprare se ami le conserve fatte in casa: le più utili e facili da usare

10 cose che devi comprare se ami le conserve fatte in casa: le più utili e facili da usare

Dorayaki alla Nutella

Dorayaki alla Nutella

10 macchine per conserve che potrebbero semplificare la tua vita se ami il cibo genuino

10 macchine per conserve che potrebbero semplificare la tua vita se ami il cibo genuino

Come pulire le cozze per prepararle alla cottura: trucchi e consigli utili

Come pulire le cozze per prepararle alla cottura: trucchi e consigli utili

L'agriturismo di Benedetta Rossi: le foto de La Vergara immerso nelle Marche

L'agriturismo di Benedetta Rossi: le foto de La Vergara immerso nelle Marche