ristorante-dove-paghi-con-follower-instagram

Il ristorante dove paghi con i follower di Instagram

Si trova a Milano. Ecco come funziona:

Dopo aver prenotato un tavolo, ora il conto al ristorante si può anche saldare con una foto su Instagram, a patto che si abbiano almeno 1000 seguaci. Queste le cifre social per guadagnarsi un piatto nel This is not a Sushi Bar di via Lazzaro Papi (Porta Romana) a Milano: locale della catena di ristoranti giapponesi che così diventa il primo al mondo dove si può pagare in base al numero di follower.

ristorante-dove-paghi-con-follower-instagram

Come funziona?

Si pubblica su Instagram la foto del piatto scelto, taggando il ristorante (@thisisnotasushibar e con l’hashtag #thisisnotasushibar), e una volta alla cassa si presenta il post (che lo store manager avrà preventivamente controllato). Una volta ordinato il primo piatto, da 1000 a 5000 follower ne regalano uno in più, da 5000 a 10.000 due, da 10.000 a 50.000 quattro, da 50.000 a 100.000 otto. Chi invece ha 100.000 follower e oltre ha tutto gratis. O meglio, non proprio tutto dato che dalla promozione sono esclusi alcuni piatti e le bibite.

ristorante-dove-paghi-con-follower-instagram

I titolari Matteo e Tommaso Pittarello hanno spiegato che in questo modo vogliono stimolare la partecipazione dei clienti, rendendo speciale il nuovo locale della catena (è l’unico dei sei dove c’è l’opportunità di pagare con Instagram). In definitiva è solo un modo “moderno” per farsi pubblicità.

Prepara i calamari per pranzo e ha una sorpresa

Cosa significa sognare cibo

Com'è la colazione italiana in vacanza?

Olive kalamata, tutti i motivi per mangiare queste olive greche

Sapore fresco e orientale: la storia dell'Uramaki

L'agriturismo di Benedetta Rossi: le foto de La Vergara immerso nelle Marche

Coppa di mele con panna montata