Rose di barbabietola al profumo di zafferano

Una cena leggera e gustosa, delicatamente profumata allo zafferano e funghi freschi, per godere tutto il buono e salutare della cucina crudista e dare un tocco romantico alla tavola di San Valentino.

Articolo scritto da Marzia del blog La Taverna degli Arna

Anche per la cena di San Valentino possiamo coniugare perfettamente estetica, leggerezza e sapore con un piatto unico nel suo genere.
Questo sfizioso antipasto, rigorosamente crudista, vi stupirà per la semplicità della preparazione e per il gusto: le barbabietole si sposano perfettamente con il delicato sapore dello zafferano e della purea di funghi freschi champignon.
Provare per credere!

Tempi di preparazione:

Tempi di cottura:

nessuna cottura

Dosi:

per 2 persone

Occorrente:

ciotola, contenitore ermetico, mixer a immersione e robot da cucina, cucchiaio, pelapatate

Ingredienti:

1 limone

1 tazzina di mandorle spellate

1 manciata di prezzemolo

100 gr di funghi champignon freschi

zafferano

olio extra vergine di oliva, sale e pepe

Procedimento:

– Pelare la barbabietola e tagliarla con un pelapatate in modo da ottenere delle strisce lunghe simili a pappardelle.
– Metterle a marinare, in un contenitore ermetico, con olio, succo di un limone, sale e pepe.
– Nel frattempo pulire i funghi champignon e frullarli con olio, sale e zafferano, aggiungendo dell’acqua in modo da ottenere una salsa fluida e omogenea.
– Pulire il prezzemolo e frullarlo in un piccolo robot da cucina con le mandorle spellate. Ottenere un composto granuloso.
– Prendere le barbabietole e arrotolarle su se stesse per ottenere delle rose.
– Mettere la salsa allo zafferano a specchio sul piatto, appoggiare le barbabietole e cospargere con la granella di mandorle al prezzemolo.

Buon appetito e buon San Valentino!