Sbriciolona con ciliegie, ricotta e mandorle

Un dolce goloso e facile da preparare con frutta di stagione

 

Oggi prepariamo una variante primaverile di uno dei dolci più classici della cucina italiana: la sbrisolona.
Nella sua versione primaverile le cambiamo anche il nome dato che la ricetta si discosta parecchio da quella originale che vuole questa torta senza ripieno in modo che si possa conservare integra per molti giorni: il suo nome sarà sbriciolona con ciliegie, ricotta e mandorle.
La ricetta è veramente facile e veloce e la base del dolce è simile a quella della vera sbrisolona classica.

torta-sbriciolata-3-contemporaneo-food
Sbrisolona primaverile

Farina, burro, zucchero per la base e ciliegie, ricotta e mandorle per il cuore del nostro dolce con frutta di stagione.
I tempi di cottura sono piuttosto corti: circa 25 minuti in forno e il dolce è pronto.
Non ci sono particolari consigli da seguire se non l’accortezza nel conservare il dolce una volta pronto dato che la presenza della ricotta all’interno lo rende delicato: è consigliato conservarlo in frigorifero dovesse avanzarne un po’.

Vi lascio quindi alla ricetta della sbriciolata con ciliegie, ricotta e mandorle e, come sempre, “che la creatività sia con voi!

torta-sbriciolata-3-contemporaneo-food
Sbriciolata con ciliegie e ricotta

Tempi di preparazione:

15 minuti

Tempi di cottura:

37 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti serve:

forno, teglia da forno

Ingredienti:

300 gr ciliegie
300 gr farina
250 gr ricotta fresca
100 gr burro
50 gr zucchero semolato
50 gr zucchero di canna
n.1 bustina lievito per dolci
n.1 uovo
1/2 stecca vaniglia
1/2 limone
n.1 bicchierino Brandy (facoltativo)
q.b. zucchero a velo
q.b. mandorle

Procedimento:

torta-sbriciolata-3-contemporaneo-food
Una merenda semplice e genuina

Per prima cosa lavare le ciliegie, eliminare il nocciolo e procedere con la cottura a fiamma media per 12 minuti aggiungendo da subito il succo del limone e il brandy: lasciare da parte.

Lavorare leggermente la ricotta con 30 gr di zucchero di canna: lasciare da parte.

Unire e mescolare bene tutte le polveri, aggiungere poi l’uovo e il burro sciolto: con le mani lavorare velocemente il composto fino a ottenere delle grosse briciole.

Accendere il forno a 180°.

Rivestire un teglia con carta forno: versare una parte del composto come base della torta, schiacciare un pochino per farlo aderire, e versare sopra la crema di ricotta cercando di spalmarla al meglio su tutta la superficie.

Sopra alla ricotta versare le ciliegie cotte eliminando prima il liquido in eccesso: coprire poi il tutto con il restante composto, senza schiacciare, ma lasciandolo ben sbriciolato.

Aggiungere sopra le mandorle: infornare e cuocere per 25 minuti circa.

Lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.