Soluzioni per lo spreco alimentare: ecco l’app da scaricare

Abbiamo delle soluzioni per lo spreco alimentare? Ne abbiamo molte e adesso c'è anche un'app che può aiutare.

Home > Cucina > Soluzioni per lo spreco alimentare: ecco l’app da scaricare

Quali sono le soluzioni per lo spreco alimentare? Sono molte le cose che possiamo fare nel nostro piccolo ogni giorno per evitare di buttare nell’immondizia quintali di cibo sprecato. E anche la grande distribuzione e i ristoratori possono fare molto. Non sarebbe bello se si potesse rivendere online il cibo invenduto che però è ancora buono da mangiare ed è un peccato buttare nella spazzatura? Sappiate che si può già fare. C’è un’app nata per questo!

Too Good To Go

Too Good To Go è l’app ideale per chi cerca soluzioni per lo spreco alimentare. È stata inventata nel 2015 in Danimarca per combattere gli sprechi di cibo. Ed è già presente in 9 paesi d’Europa, con più di 8 milioni di utenti che l’hanno scaricata sul loro telefonino. Adesso è arrivata anche nel nostro paese.

Tra i primi ad aver aderito in Italia ci sono i ristoranti biologici EXKi e i negozi Carrefour. Anche Eataly ha annunciato che prenderà parte al progetto, cominciando a testare l’app nel punto vendita di Milano Smeraldo.

Come funziona l’app che combatte gli sprechi?

L’applicazione permette a bar, ristoranti, supermercati, hotel, negozi di vendere a prezzo più basso quel cibo che è troppo buono per essere buttato via, ma che è destinato a rimanere invenduto nei classici canali di vendita. I commercianti si possono iscrivere alla piattaforma, mettendo in vendita le loro Magic Box. Nelle scatole, a sorpresa, ci sono i prodotti rimasti invenduti.

Tramite l’app i consumatori possono acquistare le Magic Box a prezzi che vanno da 2 a 6 euro. Geolocalizzandosi si possono trovare i locali aderenti più vicini. Sempre da app si ordinano le scatole di cibo e si pagano. Poi si possono andare a ritirare nell’orario stabilito. Solamente in quel momento scoprirete cosa mangerete per cena.