Spaghetti alla puttanesca

La ricetta di uno dei primi piatti più conosciuti in Italia

 

Gli spaghetti alla puttanesca sono uno dei piatti italiani più conosciuti tipico della cucina napoletana. La mia versione, con l’aggiunta delle acciughe, è una variante laziale ancora più ricca di sapore.
Il condimento è molto semplice e con ingredienti che tutti abbiamo in casa, insomma il classico sugo che si prepara mentre la pasta bolle, da preparare alla sera al rientro dal lavoro per non rinunciare a un buon piatto di pasta!

Spaghetti alla puttanesca
Spaghetti alla puttanesca

Dose

per 4 persone

Tempi di preparazione

5 minuti

Tempi di cottura

12 minuti

Cosa serve

coltello, tagliere, pentola, padella, cucchiaio

Ingredienti

400 g di spaghetti
200- 250 ml di salsa di pomodoro
100 g di olive nere
10 capperi sotto sale
4 filetti di acciughe sott’olio
1 spicchio d’aglio
Olio evo q.b.
Origano q.b.
Sale

Spaghetti alla puttanesca
Spaghetti alla puttanesca

Procedimento

Mettere l’acqua sul fuoco, quando arriva a bollore salare e aggiungere la pasta.

Nel frattempo preparare il sugo; in una padella aggiungere olio, aglio e acciughe. Far scaldare l’olio e con un cucchiaio ridurre le alici in crema.
Unire anche la salsa di pomodoro, i capperi, le olive tagliate a pezzetti e l’origano; aggiustare di sale.

Lasciare cuocere per 10 minuti. Quando la pasta è pronta scolarla, tenendo da parte un paio di mestoli di acqua di cottura, unirla al sugo e mantecare aggiungendo l’acqua se necessario.
Servire nei piatti e a piacere decorare con altro origano.

Spaghetti alla puttanesca
Spaghetti alla puttanesca