Tagliatelle con crema di fave, menta e pecorino

Un primo davvero goloso e velocissimo da preparare

 

Oggi prepareremo le tagliatelle con crema di fave, menta e pecorino.
La ricetta è semplicissima e il risultato davvero ottimo: pochi minuti, pochissime mosse e il nostro primo con verdura di stagione è pronto per essere servito.
Le tagliatelle con crema di fave, menta e pecorino sono un primo piatto leggero (non bisogna abbondare troppo con il formaggio pecorino), gustoso e allo stesso tempo delicato e fresco (data la presenza della menta fresca nel condimento).

tagliatelle-fave-menta-contemporaneo-food
Tagliatelle con crema di fave

I passaggi fondamentali sono due: insaporire bene il burro con la menta e aggiungere la crema di fave solo un attimo prima di servire le tagliatelle.

Un segreto?

Appena cotte le fave passatele sotto l’acqua freddissima: rimarrà inalterato il vivacissimo colore verde che renderà ancora più bello il vostro piatto finale.

Vi lascio quindi alla ricetta delle tagliatelle con crema di fave, menta e pecorino e come al solito “che la creatività sia con voi!

tagliatelle-fave-menta-contemporaneo-food
La crema di fave, menta e pecorino come condimento per la pasta

Tempi di preparazione:

20 minuti

Tempi di cottura:

16 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti serve:

mixer, padella antiaderente, pentola per la pasta

Ingredienti:

300 gr fave pulite
300 gr pasta fresca
80 gr pecorino fresco
q.b. menta fresca
una noce di burro
q.b. sale e pepe nero

Procedimento:

tagliatelle-fave-menta-contemporaneo-food
Un primo facile e sfizioso

Pulire le fave e nel frattempo mettere in un pentolino dell’acqua a bollire: raggiunto il bollore cuocere le fave pulite per 8 minuti.

Scolarle e versarle immediatamente nell’acqua freddissima per mantenere inalterato il colore verde vivace.

Mettere a bollire l’acqua per la pasta.

Sgusciare le fave e frullarne 3/4 con sale, pepe nero e 3/4 del pecorino grattugiato: lasciare da parte.

Procedere con la cottura delle tagliatelle e nel frattempo in una padella antiaderente fondere la noce di burro unendo la menta fresca tritata finemente: procedere a fiamma bassissima in modo che il burro si insaporisca bene di menta.

Scolare le tagliatelle molto al dente e versarle con un po’ di acqua di cottura nella padella: proseguire ancora per qualche minuto aggiungendo se necessita dell’altra acqua in modo che le tagliatelle raggiungano la consistenza desiderata rimanendo sempre piuttosto umide.

Versare la crema di fave, mantecare bene, aggiungere del pecorino grattugiato, le fave intere rimaste e servire subito.