Tutti i segreti del lievito alimentare o parmigiano vegano

Pro e contro della super star dei cibi vegan

 

Vegetariani, vegani e alimentaristi anonimi, unitevi! Quello che stiamo per presentare è un ingrediente efficace e molto utile alla nostra alimentazione. Il lievito alimentare.
Di lievito orami in cucina e in cosmesi se ne parla in tutte le salse, magari perché abbiamo riscoperto antichi piaceri e siamo diventati nostalgici dei sapori che ci riportano alla spensierata infanzia.
Del resto, le attuali tendenze e abitudini alimentari, ci stanno conducendo verso nuovi orizzonti e tutti noi siamo diventati più curiosi quando si tratta della nostra alimentazione. Non sono solo sperimentazioni, perché quello che assaggiamo se ci piace diventa immediatamente parte della nostra dieta, intesa come abitudine.

levadura_alimenticia
Il lievito alimentare.

Il lievito alimentare: cos’è

Se non lo avete mai visto, il lievito alimentare è secco. Lo trovate in vendita sotto forma di scaglie, di un colore giallino. Non è più un prodotto di nicchia, quindi lo trovate facilmente un po’ dappertutto e non è particolarmente caro. Questa tipologia di lievito non è quella che di solito compriamo in bustine per fare i dolci o il pane, anzi!
Non è assolutamente adatto alla panificazione. Va invece mangiato crudo come sostituto dei latticini. Se siete celiaci, non preoccupatevi, è senza glutine. Controllate sempre prima l’etichetta.

Lievito alimentare: i pro

Il lievito alimentare in scaglie contiene proteine, fibre, ferro e le vitamine del gruppo B, specie la B12 fondamentale al nostro fisico e soprattutto è la vitamina di cui tutte le persone che non mangiano carne sono carenti. Se ne assumete dai 3 ai 6 cucchiaini al giorno regolarmente, aiuta l’attività intestinale e potrete vedere i suoi effetti benefici anche sulla crescita dei capelli, delle unghie e sulla bellezza della pelle. Mica male!
Non contiene grassi, ma solo una forte presenza di carboidrati, proteine e fibre.

Data anche l’estetica a scaglie e i valori nutrizionali, i vegani lo usano al posto del formaggio grattugiato per condire la pasta, le zuppe, le verdure. Erroneamente (o affettuosamente) viene chiamato “parmigiano vegano”.

veg-par
Il parmigiano vegano.

Non solo per i vegani, ma per tutti quelli che amano mangiare senza grassi, il lievito alimentare è un ottimo condimento e si sposa benissimo con qualsiasi pietanza. Esistono tantissime ricette. Perciò se amate cucinare e sperimentare, fatevi sotto!
Per darvi qualche suggerimento e stuzzicare un po’ la vostra creatività: potete fare delle creme spalmabili per il pane o le gallette, nei piatti piccanti come il cous cous, nel tofu strapazzato, sui pop-corn, nelle insalate

scaglie
Il lievito alimentare in scaglie.

Lievito alimentare: i contro

I fattori negativi sono molti di meno rispetto ai positivi, ma ci sono comunque alcune importanti eccezioni che vanno elencate.
Ricordate la dose consigliata? Beh è molto importante perché se si eccede si possono verificare reazioni dovute a intolleranza ai lieviti.

Se inoltre soffrite di candida o avete episodi recidivi di malessere e disturbi dovuti alla proliferazione di questo fungo, non è consigliata l’assunzione, poiché tutti i lieviti vanno a nutrire la candida e quindi la moltiplica, provocando una serie di fastidi. Che sarebbe sempre meglio evitare!
Per finire, se siete già intolleranti ai lieviti, per quanto possa sembrare cool e di tendenza, evitate di consumare questo alimento. Ne troveremo sicuramente un altro che fa al caso vostro!