Zuppetta di vongole in vasocottura

Il sapore e il profumo del mare racchiusi in un barattolo!

 

Oggi vi propongo una zuppetta di vongole che prevede un metodo di cottura particolare che da quando ho scoperto ha dato una svolta alle mie preparazioni: la vasocottura.
La preparazione in vasocottura è sana grazie a una cottura povera di grassi e perché non prevede soffritti o basi, ma gustosa perché nel barattolo sono raccolti tutti gli aromi e i sapori degli ingredienti utilizzati.
All’interno dei vasi si può mettere praticamente qualsiasi pietanza, condirla come si preferisce e metterla in cottura. Bisogna però tenere presente che gli ingredienti inseriti dovranno avere gli stessi tempi di cottura visto che NON è possibile aprire i vasi durante la preparazione.
Ovviamente potrete adattare questa ricetta con le cozze, le telline, i fasolari o fare un bel mix di molluschi.
Quel che non deve mancare mai, come per ogni zuppa che si rispetti, sono tante fette di pane tostato con cui fare la scarpetta!

zuppetta vongole 00
Zuppetta di vongole

Dose:

per 2 persone

Tempi di preparazione:

5 minuti

Tempi di cottura:

10 minuti

Cosa serve:

vasetti con coperchio

zuppetta vongole
La preparazione in vasocottura è sana e gustosa

Ingredienti:

500g vongole
250g pomodorini
1 spicchio d’aglio
aromi (io ho usato il timo)
sale e pepe
pane a fette tostato

zuppetta vongole 0
Zuppetta di vongole

Procedimento:

Riscaldate il forno a 150°C e inserite una teglia dai bordi altri che possa contenere abbastanza acqua da coprire i tre quarti del vaso.
Riempite i vasi con le vongole, i pomodorini tagliati a pezzi e uno spicchio di aglio.
Aromatizzate con qualche foglia di timo e un pizzico di sale e pepe.
Riempite i vasi per tre quarti in modo che le vongole si possano aprire facilmente, quindi chiudeteli con i coperchi e metteteli nella teglia.
Cuocete per circa 30-40 minuti o finché le vongole saranno aperte.
Servite nei vasi con un filo d’olio extravergine di oliva e a piacere del pane tostato.