12 modi per utilizzare le buste di plastica

 

Le buste di plastica trasparenti sono, com’è noto, comodissime per il trasporto e per la conservazione soprattutto degli alimenti. Poste dentro il frigorifero o nel freezer, garantiscono ai cibi di rimanere in perfetto stato fino a quando non si deciderà di decongelarli e di consumarli.
In realtà è possibile impiegare queste comodissime buste di plastica trasparenti, dotate di chiusura ermetica, per altri usi che talvolta posso prescindere dalla cucina.

Per questa ragione oggi ho deciso di mostrarvi 12 modi per utilizzare le buste di plastica.

1 – Realizzare ghiaccioli rinfrescanti

In vista dell’estate è bene attrezzarsi con queste buste di plastica trasparenti, soprattutto per combattere la calura di questi mesi. Il primo metodo per riutilizzare le buste di plastica consiste nell’inserire al loro interno dell’acqua e delle gocce di limone: dopo aver inserito la busta chiusa ermeticamente all’interno del freezer per qualche ora, basterà immettere attraverso l’apertura una cannuccia, per rinfrescarsi con il ghiacciolo senza sporcarsi le mani.

2 – Realizzare cubetti da cocktail

Il secondo metodo è, invece, perfetto per coloro che sono soliti preparare deliziosi cocktail da offrire agli amici. Vi siete mai chiesti come si realizza il ghiaccio da drink, ben visibile durante i servizi ai lounge bar? E’ molto semplice: basta inserire dei cubetti di ghiaccio all’interno di una busta di plastica trasparente, dopo di che esercitare pressione mediante un mattarello, per creare ghiaccio dalle forme più disparate.

busta di plastica
Ghiacciolo e ghiaccio

3 – Evitare di sporcarsi le mani quando si colora a tempera

Un metodo davvero originale e insostituibile per riutilizzare le buste di plastica, utilissimo soprattutto per i bambini molto piccoli o i neonati, che sono soliti mettere in bocca di tutto involontariamente, anche materiali e sostanze che potrebbero compromettere la loro salute. Per evitare, ad esempio, che un bebè sporchi il proprio corpo, i vestiti oppure metta della tempera in bocca, basterebbe porre un foglio con sopra il colore all’interno di una busta di plastica trasparente con chiusura ermetica: in questo modo il piccolo colorerà, percependo la freschezza della tinta, ma senza sporcarsi.

busta di plastica
Colori a tempera

4 – Conservare gli addobbi e altri oggetti voluminosi

Quanti di voi sono stufi di quelle enormi scatole degli addobbi, che spesso occupano spazio inutilmente, senza garantire l’incolumità agli oggetti che desiderate conservare? Le buste di plastica con chiusura ermetica sono perfette per essere utilizzate per conservare gli addobbi di natale o gli altri oggetti che intendete archiviare. Grazie alla loro perfetta chiusura, inoltre, garantiscono il completo isolamento dell’ossigeno, impedendo il normale ossidazione e il conseguente invecchiamento: di conseguenza gli oggetti conservati all’interno delle buste di plastica con chiusura ermetica risulteranno duraturi, puliti e isolati da tarme, insetti e altri batteri.

busta di plastica
Archiviazione degli addobbi

5 – Preparare delle conserve di pomodoro

Un metodo molto utilizzato all’estero, ma spesso sconosciuto nel nostro Paese, è quello che vede il riutilizzo delle buste di plastica ermetiche per preparare delle conserve di pomodoro. In Italia risultano ancora oggi i barattoli da cucina i recipienti più impiegati per la realizzazione di questo alimento, ma in alcune circostanze è meglio escogitare altri rimedi. I barattoli di vetro, ad esempio, non possono essere inseriti in freezer in quanto potrebbero infrangersi a causa delle basse temperature: utilizzando le buste di plastica trasparenti, invece, si potrà congelare e scongelare il pomodoro a seconda delle proprie esigenze, per poi estrarre una bacchettina di conserva per consumarla.

busta di plastica
Conserva di pomodoro

6 – Non pulire i pennelli

Dipingere casa può essere un impresa e un’attività che spesso occupa molto tempo. Per velocizzare la realizzazione di una parete, ad esempio, si può evitare di pulire i pennelli da pittura, inserendoli all’interno di una busta di plastica con chiusura ermetica, posta successivamente in freezer per qualche ora. Così facendo, non perderete tempo nella pulizia accurata del pennello e il giorno successivo, grazie alle basse temperature, il colore si scrosterà via in automatico, lasciando il pennello pronto per essere riutilizzato.

7 – Organizzare il guardaroba del bebè

Oltre a garantire la perfetta conservazione degli oggetti e degli addobbi da archiviare, le buste di plastica trasparenti sono ottime per riporre al loro interno i vestiti, i pannolini e l’intimo sporco del bebè. Perfettamente igieniche, le buste di plastica trasparenti con chiusura ermetica sono adatte al sottovuoto e consentono di risparmiare spazio all’interno della borsa premaman. Sono capaci di evitare la confusione e di distinguere i capi del bebè a seconda delle esigenze, ottimizzando il tempo di ogni neo mamma.

busta di plastica
Conservazione di pennelli e divisione degli abiti del bebè

8 – Utilizzarla come fosse una sacca a poche

La sacca a poche può essere creata davvero con molti tipi di materiali: da quelli utilizzati per i guanti alla carta da forno. Le buste di plastica con chiusura ermetica, però, consentono di usufruire di ulteriori vantaggi: inserendo la crema, con la quale si intende fare le decorazioni, all’interno della busta di plastica, è possibile chiuderla ermeticamente evitando che l’alimento si riscaldi o perda la sua naturale consistenza. Inoltre, basta ritagliare la parte di busta in eccesso, per realizzare decorazioni dell’ampiezza che si desidera, precise e dalle linee sottili.

busta di plastica
Sacca a poche

9 – Evitare che lo smartphone si graffi

Lo smartphone e gli altri dispositivi elettronici con il trascorrere del tempo diventano sempre più sofisticati e sottili; diventano, però, anche sempre più delicati ed è per questo che è bene proteggerli adeguatamente. Quando si va al mare, ad esempio, è molto difficile evitare che i granelli di sabbia entrino a contatto con il display del nostro dispositivo: utilizzando una busta di plastica trasparente dalla chiusura ermetica, invece, si eviterà di rovinare lo smartphone per il contatto con la sabbia e allo stesso tempo si potrà utilizzare il cellulare in totale autonomia, in quanto questo materiale ammette il touch screen senza condizionamenti. Sono perfette anche per difendere gli smartphone dalla pioggia durante le giornate invernali.

10 – Dividere i vari tipi di trucco

Questi accessori rientrano sicuramente in una categoria a parte, in quanto, nonostante puliti e ripuliti, tendono a macchiare comunque le superfici con le quali entrano in contatto. Per questa ragione è necessario disinfettare i trucchi perfettamente prima di riporli all’interno del loro astuccio, ottenendo spesso scarsi risultati. Utilizzando le buste di plastica trasparenti con chiusura ermetica, invece, non solo potrete dividere gli ombretti, i rossetti e i blush che talvolta tentano di macchiare gli inchiostri dei mascara e degli eyeliner, ma eviterete anche che i prodotti make up macchino i vostri beauty case.

busta di plastica
Protezione dello smartphone e divisione dei trucchi

11 – Togliere calcare e batteri dal doccino

Uno dei metodi più ingegnosi per utilizzare le buste di plastica trasparenti è quello che consente di disinfettare il doccino della doccia o della vasca da bagno: gli ingredienti necessari sono l’aceto bianco, alcune gocce di olio essenziale di limone, un elastico per capelli e naturalmente una busta di plastica trasparente con chiusura ermetica. Dopo aver inserito tutto il necessario all’interno della busta di plastica, si dovrà fissarla tramite l’elastico lungo l’asta del doccino, per mantenerla bloccata per qualche ora. Una volta bucata la busta e sganciata dall’asta, il vostro doccino sarà pulito e perfettamente disinfettato da calcare, da germi e da battemi.

busta di plastica
Pulizia del doccino

12 – Riporre gli accessori dei giochi da tavolo

Un altro scopo molto utile delle buste di plastica con chiusura ermetica è la conservazione di carte da gioco, di tessere, di fiches (o chips), ma anche di monete e di banconote. Conservare le tessere del Monopoly, molto delicate e soggette allo scorrere del tempo, sarà un gioco da ragazzi. Se, invece, avete scelto di mettere da parte i vostri risparmi o di collezionare delle monete rare, non vi è luogo migliore delle buste di plastica per la conservazione: molto resistenti, vi consentono di riconoscere sin da subito il loro contenuto e isolano completamente gli oggetti dagli agenti esterni che li circondano.

busta di plastica
Conservazione delle carte

di Clarissa Cusimano