Anelli di fidanzamento e design: la storia di quelli più iconici

Un diamante è per sempre: lo sanno bene tutte quelle donne che lo indossano e lo sfoggiano in tutta la sua magnificenza. Ma in assenza di questa pietra preziosa, vanno bene anche smeraldi, rubini e zaffiri, chiedete pure alle star di Hollywood: vi confermeranno che è così.

C’è stato un periodo storico, e mai dimenticato, in cui prese piede l’ossessione di Hollywood, e delle dive protagoniste di quel mondo, per gli anelli di fidanzamento.

Non diamanti qualsiasi intendiamoci, ma veri e propri anelli di fidanzamento giganteschi. Tra i più celebri impossibile dimenticare quelli  di Marilyn Monroe, regalati alla donna dal giocatore di baseball Joe DiMaggio. Bellissimi, grandi ma non eterni: il loro matrimonio durò solo nove mesi. Tuttavia, il diamante eternity band che l’attrice sfoggiò è rimasto nella storia.

Jennifer AnistonJennifer Aniston e l’attore Justin Theroux si sono sposati nel 2015 con un matrimonio segreto. Nascosto però non è stato l’anello di fidanzamento, che si dice abbia un valore stimato di oltre 1 milione di euro.

L’estate del 1966, l’attrice Mia Farrow sposò il Frank Sinatra a seguito di una proposta di matrimonio con un anello abbagliante a 9 carati.

David Beckham fece la proposta di matrimonio all’ex Spice Girl Victoria con un anello di diamanti che negli anni si è “evoluto”. Victoria è passata da uno a forma di pera gigante, uno a smeraldo con taglio quadrato e ad uno a taglio baguette di colore giallo. In totale, ha cambiato il suo anello 13 volte durante il suo matrimonio con David.

Il principe Ranieri di Monaco fece la sua proposta di matrimonio all’attrice Grace Kelly nel 1955 con un anello in diamanti “modesto”. Così, dopo la proposta replicò con un anello di diamanti Cartier con taglio a smeraldo da 10,5 carati.

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Come non mettere i mobili in casa

Come montare un mobile Ikea in 8 minuti

Decorazioni originali da parete per la tua cucina

Dite addio agli interruttori: ecco la casa del futuro

Idee fai da te per riciclare i tappi di sughero

Architetture possibili: Maison L