La pittura di Sarah Harvey tra realismo e astrattismo… sott'acqua

L'artista britannica si fa ritrarre in fotografia mentre nuota e poi dipinge se stessa su tela: una tecnica inusuale che sta dando risultati davvero sorprendenti

Sarah Harvey
Sarah Harvey

Non c’è niente di più reale di sé stessi. Forse è questo l’ingrediente segreto della pittura di Sarah Harvey, che si fa ritrarre in fotografia mentre nuota in piscina – non senza aver dato ben precise indicazioni rispetto a luce, tempi, ecc. – e quindi, dopo aver selezionato le immagini più interessanti dal punto di vista dei riflessi e dei giochi d’acqua, che come in una tela espressionista alle volte nascondono, altre volte esaltano i tratti del viso e del corpo, dipinge se stessa: una tecnica inusuale e originale che sta dando risultati interessanti.

Sarah Harvey
Sarah Harvey

Sarah Harvey
Sarah Harvey

Sarah Harvey
Sarah Harvey

Sarah Harvey
Sarah Harvey

Sarah Harvey
Sarah Harvey

Sarah Harvey
Sarah Harvey

Che te ne pare?

Jane Perkins e le opere d’arte nate dal riciclo

Jane Perkins e le opere d’arte nate dal riciclo

Laura Clark: bagno pubblico diventa appartamento

Laura Clark: bagno pubblico diventa appartamento

Giardini e balconi diventano sale da pranzo e cucine open air

Giardini e balconi diventano sale da pranzo e cucine open air

Il Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato riapre al pubblico

Il Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato riapre al pubblico

4 regole da seguire per appendere le nostre foto alle pareti di casa

4 regole da seguire per appendere le nostre foto alle pareti di casa

I social network salveranno il design Made in Italy?

I social network salveranno il design Made in Italy?

Come non mettere i mobili in casa

Come non mettere i mobili in casa