Come arredare casa in estate per sentirsi in vacanza

Se non potete partire, portate la vacanza da voi!

Home > Design > Come arredare casa in estate per sentirsi in vacanza

Estate fa rima con vacanza. Non per tutti, però. Ci sono persone che di solito nei mesi estivi lavorano o che non possono permettersi le tanto sognate ferie e quindi se ne rimangono mesti a casa, aprendo il meno possibile i social network per paura di cadere nella trappola dell’invidia guardando le foto dei nostri amici che se la stanno godendo al mare o in montagna. Se non potete andare in vacanza, portate la vacanza a casa vostra… Proprio come fa Maometto con la montagna! Come? Ma ovviamente scegliendo il giusto arredamento per celebrare la stagione estiva, seguendo i nostri consigli.

Arredare casa in estate

Ovviamente non dovete stravolgere l’arredamento di casa, ma apportare piccoli cambiamenti e migliorie che faranno sicuramente la differenza e che porteranno nella vostra abitazione un piccolo tocco estivo. Ad esempio le tende: se avete dei tendoni pesanti e scuri, meglio sostituirli con qualcosa di più leggero e colorato, per permettere alla luce di entrare in casa. Questo, poi, è il periodo giusto per un po’ di sano decluttering: buttate via tutto quello che non vi serve. Lo sappiamo che in inverno avete accumulato cose. Ora è il momento di far ritornare la vostra casa a splendere eliminando il superfluo.

Portate in casa tanto colore. Se avete deciso di dare una rinfrescata alle pareti, utilizzate tonalità pastello o colorate un muro, magari quello dietro al divano o quello dietro il vostro letto, di una tonalità diversa. Così arrederete con poco sforzo e tanta soddisfazione. Il colore può essere anche portato utilizzando dei cuscini o della biancheria da letto o da divano che dia un tocco estivo di più a ogni ambiente. Preferite colori vitaminici e pastello e abbandonate per questa stagione le tonalità scure.

Non c’è niente di meglio di un po’ di mare per staccare la spina. Se non potete andarci, portate il mare a casa vostra: circondatevi dei simboli più belli della spiaggia. Potete creare una ghirlanda per la porta utilizzando fiori e infradito come nell’immagine qui sotto. Oppure potete circondarvi di cornici fatte con conchiglie con dentro i ricordi delle vostre vacanze o le foto delle mete che sognate.

Arredare casa in estate

E ancora, non possono mancare in casa dei fiori colorati e profumati o delle piantine aromatiche che ci fanno venire subito in mente una vacanza nella macchia mediterranea. Oltre che rendere la casa più accogliente con profumi che rinfrescano anche l’anima. Concentratevi in particolare sulla zona living, dove potrete organizzare tanti aperitivi con gli amici facendo magari finta di essere al mare… Un beach party casalingo è quello che vi ci vuole!

Infine, non dimenticatevi che la vacanza è sì un viaggio, ma anche uno stato d’animo. Per poter sopravvivere all’estate, cominciate a pianificare il vostro prossimo viaggio che magari farete a settembre, quando tutti torneranno tristi al lavoro e sarete voi a far invidia a tutti gli amici sui social network. Anche se non dovete partire, sognate: chissà, magari potreste avere la possibilità di una partenza last minute e così avrete tutto già pronto!