Come arredare una cucina piccola, per renderla accogliente e pratica

Ecco qualche consiglio da parte degli interior designer.

Home > Design > Come arredare una cucina piccola, per renderla accogliente e pratica

La cucina è la stanza della casa in cui trascorriamo la maggior parte del tempo e, per questo, deve essere accogliente e funzionale, specialmente se non è grande.

Sapere come arredare una cucina piccola significa conoscere alcune strategie che ci aiutano creare un ambiente confortevole, sfruttando gli spazi al meglio.

Come far sembrare la cucina più grande

Se la stanza della casa destinata alla cucina è piccola oppure c’ è un’area living, la prima cosa da fare è provare ad amplificare gli spazi. Come suggeriscono gli interior designer, una strategia è la scelta dei colori giusti.

Quelli accesi e intensi possono essere usati a contrasto rispetto a pareti e soffitti neutri. Così, si amplifica la luce e si allarga la percezione degli spazi. In generale, scegliete una cucina dai colori chiari.

Pensate anche all’illuminazione. Preferire le lampadine intese e a luce naturale da posizionare in diversi punti della stanza – per esempio una striscia di led sopra al lavello e al piano di lavoro, così come un punto luce da posizionare in più su una mensola per illuminare uno specifico angolo.

Come rendere la cucina piccola super funzionale

Anche se non abbiamo molto spazio a disposizione, la cucina deve essere sempre funzionale, a maggior ragione se è piccola. Nella sua struttura, i cassetti, i ripiani per gli utensili, le mensole e gli armadietti devono essere ben studiati in funzione della collocazione e dell’utilizzo che se ne fa.

Evitare di chiudere troppo l’ambiente, cercando di sfruttare lo spazio con mobili alti fino al soffitto chiusi. Finiremo per non aprire mai quegli sportelli perchè troppo alti e scomodi. Piuttosto, struttura la cucina con ripiani aperti, funzionale anche come arredo.

Organizzare la cucina con appendi pentole e mestoli,  piccoli ripiani porta spezie, che ci permettono di organizzare lo spazio e di avere tutto a portata di mano.

Come evitare gli ingombri

Una soluzione versatile per evitare l’ingombro del tavolo in una cucina piccola, optiamo per il tavolo bar. Quest’ultimo  si usa non solo per mangiare, ma anche come piano da lavoro e come mensola decorativa, quando non cuciniamo.

Altrimenti, possiamo collocare un tavolo consolle, da aprire solo all’occorrenza e liberare la stanza quando non serve. Possiamo anche scegliere una cappa telescopica al posto della classica cappa a muro,che è a scomparsa e dunque ci permette di non avere ingombri tra i pensili.