Come trasformare vecchi jeans in pantaloni a zampa d’elefante

Da sfoggiare abbinandoli ad outfit vintage o moderni

 

I jeans a zampa d’elefante erano di gran voga fino ai primi anni del 2000, dopo di che hanno lasciato spazio a modelli sempre più skinny, che nell’ultimo anno gli stilisti hanno cercato di rivoluzionare. Tra i modelli strappati, molto ampi e a palloncino, sembra stiano tornando di tendenza i vecchi e amati jeans a zampa d’elefante, comodi, eleganti e marchio distintivo di stile e di classe.
A questo proposito, oggi abbiamo intenzione di mostrarvi un tutorial, che vi spiegherà come trasformare vecchi jeans in pantaloni a zampa d’elefante, direttamente da casa vostra e senza costi aggiunti!

Ecco l’occorrente per trasformare vecchi jeans in pantaloni a zampa d’elefante:

– Un paio di jeans skinny
– Denim o porzioni di tessuto di jeans
– Un paio di forbici
– Un ripper per scucire o tanta pazienza
– Una macchina da cucire
– Un righello

2
Occorrente Jeans a zampa d’elefante

Procedimento

Iniziate, selezionando dal vostro armadio un paio di jeans skinny, magari non quelli costosi e appena comprati: quelli dello scorso anno andranno bene. Assicuratevi che vi stiano ancora bene, dopo di che toglieteli e iniziate la lavorazione.

Scucite la cucitura, aiutandovi con il ripper oppure manualmente, partendo dai bordi inferiori esterni della gamba, fino a raggiungere circa 5 cm di distanza dal ginocchio. Ignorate la zona interna dei jeans, in quanto l’aggiunta di denim ammorbidirà e renderà maggiormente ampio il modello, senza dover cucire ulteriori stoffe.

3
Jeans skinny

Misurate ora la lunghezza della scucitura che avete effettuato e tagliate, con le forbici, due triangoli di denim della medesima lunghezza. Se la lunghezza deve essere precisa, la larghezza, invece, può essere adattata in base alle preferenze: se volete ottenere un jeans a zampa d’elefante molto ampio, ad esempio, abbondate con il taglio della larghezza della porzione di denim; se non volete esagerare con l’ampiezza, riducete le dimensioni del triangolo.

4
Porzione denim

Cucite ora le due porzioni di denim al jeans skinny con la macchina da cucire, partendo dal bordo inferiore fino a quello superiore, sotto il ginocchio: in questo modo, riuscirete meglio a regolarvi e a eliminare porzioni di stoffa in eccesso.

Se non disponete di una macchina da cucire, potete provare a portare a termine questo passo a mano. Tagliate con le forbici i pezzi di denim superflui e fissate tutto per bene con doppie cuciture, in modo che il jeans risulti resistente.

5
Cucitura Jeans a zampa d’elefante

Ecco pronti i vostri jeans a zampa d’elefante dall’aria vintage, ma allo stesso tempo moderna!

6
Jeans a zampa d’elefante

Credit photos: honestlywtf