Decorare la tua casa con strumenti musicali

 

La nostra casa è una specie di rifugio dal mondo esterno: niente stress, niente conflitti, solo un posto tranquillo (almeno ce lo auguriamo) dove possiamo recuperare le nostre forze e la nostra energia dopo una dura giornata di lavoro. Ma non solo. La nostra casa ci rappresenta a 360 gradi, diventa un po’ lo specchio delle nostre passioni, raccoglie i ricordi dei nostri viaggi, degli avvenimenti più importanti della nostra vita. E più ci viviamo, più ci assomiglia. Quando poi riceviamo degli ospiti, la nostra casa è una sorta di biglietto da visita, perché lascia subito una buona (o cattiva) impressione.

Quindi cosa fare se la musica è una delle cose in cui davvero ci identifichiamo, senza cui non riusciamo a vivere?

music
Passione per la musica in casa.

Lasciatevi trasportare dalla musica

A parte la collezione di vinili e lo stereo vintage degli anni ’70, che sembrano essere elementi fondamentali, se vogliamo dare un tocco personale e musicale alla nostra casa, lo possiamo fare molto semplicemente. Di sicuro conoscete persone che lavorano nel mondo della musica, o avete ereditato un vecchio strumento da fratelli maggiori, cugini hippy, avi giramondo. Se non sapete cosa farci perché non possono essere restaurati in nessun modo, però non volete disfarvene, beh ecco delle soluzioni creative che daranno un nuovo aspetto alla vostra dimora. Ovviamente tutte ispirate alla musica!

batteria
Tavolino con tamburo.

Il potenziale delle percussioni

Lo sapevamo che la batteria è la colonna portante del ritmo e lo è anche nell’arredamento.

Mensole. I tamburi (di una batteria in disuso, per esempio) sono un complemento d’arredo facilissimo da adattare e usare. I tamburi più piccoli, possono diventare delle mensole in una cameretta per bambini. Tutto quello che dovete fare è trovare un modo per fissarle al muro: potete usare staffe, viti e un trapano. E non dimenticate di metterci sopra bei libri, qualche giochino e delle foto!

batteria1
Tavolino da salotto.

Tavoli di ogni genere. Avete bisogno di un comodino accanto al letto o un tavolino per prendere il caffè in salotto? Un tamburo può risolvere i vostri problemi! È molto importante prendere in considerazione sempre il materiale di cui sono fatti prima di metterci qualsiasi peso sopra. E poi volete mettere un tamburo di legno che diventa un tavolo perfetto per una stanza in stile vintage?

batteria3
Comodino.

L’amplificatore come non lo avete mai visto

Avete mai pensato di mettere un amplificatore nella vostra camera da letto? Potrebbe essere un’alternativa valida a un anonimo comodino o comò. Forse non sarà proprio una soluzione femminile al 100%, ma qui parliamo alle anime rock pure, quando una semplice passione può diventare stile di vita… Sicuramente adesso inizierete a farci un pensierino.

marshall-night-stand
Amplificatore comodino.

Fiato alle trombe!

Se avete degli strumenti a fiato che non funzionano più, che non sapete suonare, potete farli rivivere secondo nuovi schemi.

Lampada. A testa in giù, montate al suo interno una lampadina con un filo e un interruttore e la fissate a una parete. Di giorno sembrerà uno strumento a riposo e di sera sarete piacevolmente illuminati e stupirete chi vi verrà a trovare.

tromba
Lampada.

Fioriera. Montata al contrario, invece, si presta come vaso per fiori e piante. Consigliamo composizioni secche perché l’acqua può deteriorare il metallo o, se lo strumento è particolarmente vecchio, perdere acqua. Da evitare!

tromba1
Fioriera.

Librerie alternative, ma di gran classe

Pianoforte. Un po’ pretenzioso, lo sappiamo, ma davvero efficace, specie se non avete spazio nella stanza. Mettetelo in verticale contro la parete e montateci delle mensole a vostro gusto all’interno: potrà custodire tantissimi libri.

pianoforte
Libreria in un pianoforte.

Chitarra. Di sicuro molto più piccola del pianoforte, ma comunque di grande effetto. Date un tocco creativo aggiungendo delle serie di lampadine bianche o colorate.

chitarra
Mensole con chitarra.

Custodia rigida per chitarra. Avete una custodia vecchia, dismessa, che non potete proprio usare? Ecco l’idea: può diventare un piccolo armadio anche nella vostra camera da letto, da poggiare delicatamente a una parete. Se vi piace il decoupage, vi potete divertire a decorare la parte esterna, mentre all’interno potete montare delle piccole mensole e poi decorarla come più vi piace. Sarete soddisfatte di voi stesse!

di Michela Guida