ex viadotto londra

Un ex viadotto si trasforma in una casa luminosa: magia di design a Londra

A Londra un ex viadotto ha ripreso vita: è stato trasformato in una casa studio di incredibile bellezza grazie a questo architetto.

Esiste a Londra un posto di incredibile bellezza che da ex viadotto è diventato una casa luminosa. Ci troviamo tra le strade di Elephant and Castle, nel sud di Londra, zona particolarmente caratterizzata da viadotti ferroviari che attraversano la città con linee snelle e rumori nell’ordinario.

ex viadotto londra

Londra sono molti i viadotti vittoriani che attraversano le zone residenziali e che oggi sono vittime dell’abbandono e dal conseguente degrado urbano.

E quello che sembra, dall’esterno, un ex viadotto a Londra come un altro, contraddistinto dallo stile vittoriano, simbolo della parte più urbana della città, è ora diventato una casa luminosa. ex viadotto londra

Tutto merito di Didier Ryan, che sembra essersi ispirato per quella dimora alla casa del Piccolo Principe e che è stato capace di trasformare l’ex viadotto di Londra in una casa studio.

Una casa dalla pelle arrugginita e dai contorni morbidi che prende vita in quello che era un posto inospitale.

Tutto è nato quando l’architetto si è messo alla ricerca di un luogo economico e ospitale per lui e la sua famiglia perché Londra si sa, è bella tanto quanto costosa. Le case, quelle in vendita a prezzi più bassi sono in realtà invivibili, così la ricerca di Didier sembrava non trovare una soluzione.

Così, l’architetto ha preso l’unico posto, a portata delle sue tasche, considerato invivibile e lo ha letteralmente trasformato, oggi quel viadotto è la sua casa. Il design è stato utilizzato per valorizzare il sito industriale ricco di criticità: dalla luminosità all’umidità, di certo un viadotto non è un luogo all’interno del quale una famiglia può vivere.

ex viadotto londra

Eppure Didier ora ci vive lì dentro, con la sua famiglia. Quando lo ha mostrato a sua moglie, fotografa e stylist, la donna è rimasta sorpresa, non in positivo intendiamoci: vivere in quella sorta di caverna poteva significare solo vivere un incubo, ma certo, ai tempi, Candice non poteva immaginare cosa il marito avesse in serbo per lei e la famiglia.

E ora quel luogo così meraviglioso, incantevole e luminoso, ricco di fascino e di design è pura realtà. Grazie alle soluzioni di arredo e ai complementi scelti da Candice, ma grazie soprattutto a Didier, che ha utilizzato l’architettura e il design per valorizzare un luogo in disuso nella città di Londra e trasformarlo in una casa studio davvero incantevole.

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Regali di Natale fai da te: dei “cosi”

Architetture possibili: Maison L

Trasformare la parete dietro il letto: come rivoluzionare quest'area della camera

10 modi per abbellire la scrivania

Come non mettere i mobili in casa

Milano Design Week: tutti cercano il Salone del Mobile