Mossenger: arte muraria green

Dalla sperimentazione con materiali naturali nasce Mossenger, progetto di arte pubblica di Anna Garforth per scrivere con il muschio sui muri

Addio vernici tossiche: oggi anche scrivere sui muri può essere green! Con il progetto di arte urbana “Mossenger” (moss+messenger), infatti, Anna Garforth ha inventato un procedimento per dare vita (letteralmente) a una scritta murale fatta di muschio. È tutto molto semplice – per chi è pratica di pane fatto in casa ricorda un po’ le cure che servono alla pasta madre – e potrà abbellire le pareti esterne che si affacciano sul giardino di un’abitazione o il muro su strada di un negozio: in ogni caso l’effetto è garantito!

La ricetta per la scritta con il muschio

Gli ingredienti sono alla portata di tutti – e se abitate in città vi farà bene una bella scampagnata per andare a recuperare un po’ di muschio per iniziare. Ecco cosa serve:

  • 1 lattina di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • un po’ di muschio
  • un contenitore di plastica
  • un frullatore o un pennello

 

Mettete il muschio in un frullatore, aggiungete la birra e lo zucchero e miscelate fino ad ottenere una sostanza dalla consistenza simile a quella di una vernice. Quindi versate il composto nel contenitore di plastica e date spazio alla vostra fantasia, facendo attenzione a scegliere una parete posta in una zona ombrosa e umida. E se non siete abili disegnatrici, in commercio ci sono moltissimi tipi di stencil che possono fare al caso vostro!

Come non mettere i mobili in casa

Regali di Natale fai da te: dei “cosi”

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Arriva il bebè, ecco come trasformare la casa

Decorazioni originali da parete per la tua cucina

Gli accessori ecosostenibili di Vivienne Westwood per fare yoga

Milano Design Week: tutti cercano il Salone del Mobile