Ciclotte: la exercise bike monoruota di design

Tra tecnologia ed estetica, Ciclotte di Lamiflex Group è al tempo stesso strumento di fitness e complemento d'arredo

Chi non ha mai accarezzato l’idea di munirsi di cyclette per poi accantonarla subito al pensiero della vista di quell’orribile oggetto nella propria sala, camera, ufficio?! Probabilmente siamo in tante. Ma pronunciala con una o al posto della e, ed ecco che tutto cambia: con Ciclotte di Lamiflex Group, exercise bike monoruota, già vedo che ci sarà chi si trasformerà in fanatica del fitness solo all’idea di avere vicino a sé quest’oggetto di design. E chi potrebbe biasimarla?

Rigorosamente Made In Italy, progettata dal giovane designer milanese Luca Schieppati, quella che a prima vista sembrerebbe una cyclette ridotta ai minimi termini è in realtà un concentrato di tecnologia ed estetica: la scocca in carbonio, acciaio e fibra di vetro conferisce leggerezza e resistenza mentre il design ergonomico, caratterizzato dalla grande ruota e dal manubrio a doppia forcella, trasforma questa bici da camera in complemento d’arredo, che la destinazione sia l’ufficio, la palestra o il giardino di casa.

Disponibile nei colori giallo, rosso, blu, verde, argento e bianco, Ciclotte è in vendita sul suo sito di e-commerce www.storeciclotte.com, mentre per gli appassionati di Roberto Cavalli e relative fantasie leopardate o zebrate alcuni dettagli sono stati modificati in questo senso nella collezione che porta il nome della maison italiana.

Gli abiti di carta di Asya Kozina

Gli abiti di carta di Asya Kozina

Idee geniali per stampare sui tessuti

Idee geniali per stampare sui tessuti

Riciclare i barattoli: idee creative

Riciclare i barattoli: idee creative

Sotto il casco con Mirella Ippolito

Sotto il casco con Mirella Ippolito

Sotto il casco con Jurgita Rubikaite di Birik Butik

Sotto il casco con Jurgita Rubikaite di Birik Butik

Come illuminare un corridoio buio

Come illuminare un corridoio buio

Milano Design Week: tutti cercano il Salone del Mobile

Milano Design Week: tutti cercano il Salone del Mobile