I bagni più strani del mondo

 

E’ il luogo perfetto per riflettere e rilassarsi, location di intimità assoluta e della solitudine più ricercata. La toilette è il trono perfetto per dedicarsi alle letture di libri, riviste e tablet.
Ovviamente artisti, designer e architetti di tutto il mondo hanno da sempre dedicato tempo e passione al tema “salle da bain”, generando risultati assurdi, bellissimi, orribili, provocatori, chic o kitch.
Eppure, è importante ricordare che in base ai dati forniti dall’Unicef e dalla World Toilet Organization, 2 miliardi e mezzo di persone nel mondo vivono ancora senza servizi igienici e per questo esposti a seri rischi sanitari.

Bagni pubblici in Cina
Bagni pubblici in Cina

La Cina si sta adeguando agli standard internazionali in materia di bagni e water. La sola città di Pechino ha investito 4,83 milioni di dollari tra il 1987 e il 2000 per trasformare i bagni in luoghi di intrattenimento e di svago. Ad esempio non è un caso isolato incontrare coccinelle giganti all’interno dei parchi di città: sono bagni pubblici, appunto, per divertenti e intime soste necessarie.

The Crazy Toilet Cafe
The Crazy Toilet Cafe

La moda dei bar a tema viene dall’oriente dove ogni posto può assumere una connotazione stravagante.
Non stupisce che la tendenza sia ripresa anche in occidente: così a Mosca è nato il Crazy Toilet Cafe, come facilmente intuibile dal nome, un locale ispirato ai wc.
Si può sorseggiare un caffè caldo servito in una tazzina a forma di gabinetto, comodamente seduti “lì”.
Un pasto costa 500 rubli, o circa 7 euro. Per feticisti.

Un bagno trasparente. Texas
Un bagno trasparente. Texas

Questo incredibile wc pubblico dalle pareti in vetro specchiato è stato installato in pieno centro a Sulphur Springs, nello stato del Texas. Da allora è divenuto una delle principali attrazioni della città. Lo stesso bagno si trova anche a Houston di fronte il museo Tate Britain: la particolarità è che dall’esterno non si vede nulla, ma dall’interno, è come essere completamente all’aperto!

iPoo
iPoo, il water a forma di mela

La mela, quella mela, ha davvero invaso il nostro tempo e i nostri giorni. Ecco che allora il designer Milos Paripovic ha voluto giocare un po’ con quel frutto del peccato e ha creato così il gabinetto a forma di apple. Sarcastico e provocatorio, l’iPoo viene presentato come un pezzo di design di lusso, rifinito in bianco lucido, piccolo e pieno di stile.

I bagni più strani del mondo. Meike van Schijndel
I bagni più strani del mondo. Meike van Schijndel

Meike van Schijndel è una designer olandese che ha progettato degli orinatoi tra la provocazione, il gioco e i kitcht. “Le bocche” ispirate alle eroine rubacuori dei cartoni animati non sono state molto apprezzate, anzi, sono state attaccate duramente dalle associazioni femministe che vedono in queste opere una mancanza di rispetto verso le donne.

“Pee power”: dall’urina energia pulita a basso costo
“Pee power”: dall’urina energia pulita a basso costo

Riuscire a creare dai rifiuti umani energia che sia low cost, portatile e al tempo stesso sostenibile è un traguardo a cui aspirano in tanti. All’Università di Bath, nel Regno Unito, questo traguardo è finalmente stato tagliato grazie alla creazione di un dispositivo che produce energia pulita dalle urine: “Pee power”!

I water più strani del mondo
I water più strani del mondo

Seduti sul water, dal nobile al poveraccio, dall’americano al cinese, siamo tutti uguali … recitava un po’ più volgarmente un vecchio detto romanesco. E allora perché non sedersi su un gabinetto impreziosito di strass e paillettes, o rilassarsi su un water-acquario, o “suonare” il corno facendo pipì?!

Wc d'oro - wc poltrona
Wc d’oro – wc poltrona

Cosa preferire in casa, un wc d’oro, una comoda poltrona per tutti i bisogni o magari riprodurre a 360° l’esperienza di una ripidissima discesa con gli sci?

De gustibus non disputandum est

crazy-toilet-art
Crazy toilet art

 

 

di Mirella Ippolito