Uno zoo di illustrazioni nel mondo di Ping Zhu

Illustrazioni di animali ed altro nella produzione dell'americana Ping Zhu

Quanto è vasto il mondo della grafica e delle illustrazioni? Tanto, troppo. E per fortuna. Così nel mare magnum della rete diventa più facile incontrare chi si avvicina di più ai tuoi umori e alla tua sensibilità estetica. Tra i tanti e le tante che mi hanno colpito in questo periodo c’è l’illustratrice Ping Zhu, londinese di adozione e originaria di Los Angeles che tra i clienti annovera niente meno che il New York Times, il Los Angeles Times e Playboy.

Nella sua produzione è evidente un interesse per il mondo animale (da qui il nome del sito, Pingszoo, in un gioco di parole con il suo cognome).

Tinte piatte e sature unite a forme e linee semplici catturano l’essenza degli animali eliminando tutti gli elementi visivi superflui.
Ogni immagine è legata allo scopo per cui è stata creata: la donna sopra mima ironicamente i look catturati in strada di The Sartorialist, mentre lo scimpanzé qui sotto è stato utilizzato a corredo di un articolo del New York Times sullo sfruttamento di questa razza a scopi scientifici. Per approfondimenti sul suo lavoro non perderti il sito.

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Venti modi strepitosi per appendere le tende

10mila euro al mese per affittare la casa di Fedez a Milano

10mila euro al mese per affittare la casa di Fedez a Milano

Gli accessori ecosostenibili di Vivienne Westwood per fare yoga

Gli accessori ecosostenibili di Vivienne Westwood per fare yoga

Milano Design Week: tutti cercano il Salone del Mobile

Milano Design Week: tutti cercano il Salone del Mobile

Parasimpatico, la mostra di Pipilotti Rist

Parasimpatico, la mostra di Pipilotti Rist

Ritratti di donna: trecce di colori e sogni tra i capelli

Ritratti di donna: trecce di colori e sogni tra i capelli

Come creare oggetti d'arredo fai da te con il cemento

Come creare oggetti d'arredo fai da te con il cemento