L’arte di Adam Lister è l’acquerello a 8 bit

Cultura nerd, capolavori del passato e icone pop

 

Adam Lister  è un artista statunitense residente a New York che lavora tra arte e cultura nerd.
La Gioconda di Leonardo da Vinci e Il bacio di Klimt vengono riproposti in acquerello versione pixel che caratterizza i videogame a 8 bit.
Con la stessa tecnica, Lister dipinge anche le icone pop di cinema e televisione, dai personaggi di Star Wars a Wonder Woman.

Adam Lister
A Sunday Afternoon on the Island of La Grande Jatte. Adam Lister

Gran parte della storia delle arti visive è così raccontata con amore per l’astrazione e la grafica digitale vintage.

“È come smontare una costruzione Lego e riassemblarla con meno pezzi”, spiega Lister. Il suo approccio artistico di riduzione ha infatti una serie di regole pratiche che partono dalle semplici matite: un disegno netto che divide le forme in diversi blocchi, geometrie di linee verticali e orizzontali.

Per Adam un cerchio diventa quadrato e una diagonale si spezza in scala. Tutto è un videogame a 8 bit riscaldato dalla pittura ad acquerello.

“L’estetica dei giochi con cui sono cresciuto, da quelli Atari a quelli della Nintendo, mi hanno ispirato nel momento in cui ho riprodotto alcuni dei dipinti più famosi al mondo” spiega l’artista, che sul suo sito ufficiale vende dipinti e stampe in 3D dei suoi disegni a 8 bit.

"The Scream"
The Scream. Adam Lister
The Last Supper
L’ultima cena. Adam Lister
adam-lister-the-persistence-of-memory
La persistenza della memoria. Adam Lister
cube-1
Il bacio. Adam Lister
Batman and Robin. Adam Lister
Batman and Robin. Adam Lister
Wonder Woman. Adam Lister
Wonder Woman. Adam Lister