I gioielli di Elke Kramer (ode al packaging)

La jewelry designer australiana lavora con resine artificiali per creare piccole sculture da indossare, senza trascurarne la confezione

Non c’è niente da fare. Il packaging, quando è esso stesso parte integrante del prodotto, riesce a dare al contenuto una marcia in più. Per esempio, basta vedere queste scatoline per desiderare istantaneamente i bijoux in esse contenuti, senza nemmeno averli visti. O no?

Se poi anche i gioielli sono all’altezza, come nel caso dei design dell’australiana Elke Kramer, allora siamo a posto.

Questi piccoli capolavori sono il risultato di un lavoro con una resina personalizzata che assume di volta in volta l’aspetto di pietre o minerali particolari. Moderne sculture in miniatura da indossare – con scatoline da riciclare – che si acquistano direttamente sul suo sito.

Decorazioni originali da parete per la tua cucina

Decorazioni originali da parete per la tua cucina

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Come non mettere i mobili in casa

Come non mettere i mobili in casa

Regali di Natale fai da te: dei “cosi”

Regali di Natale fai da te: dei “cosi”

Milano Design Week: tutti cercano il Salone del Mobile

Milano Design Week: tutti cercano il Salone del Mobile

Come illuminare un corridoio buio

Come illuminare un corridoio buio

Borgogna: terra di vigneti e di opere architettoniche incantevoli

Borgogna: terra di vigneti e di opere architettoniche incantevoli