Quale illuminazione scegliere per la camera da letto

Ecco le soluzioni per crare un ambiente confortevole

 

Capita spesso anche a noi più grandi – e non solo ai bambini – di avere una certa “paura” del buio. Preferiamo così conciliare  il sonno con un pò di illuminazione, piuttosto che sprofondare nella profondità delle “tenebre”. La scelta del tipo di lampada deve essere però consona alla camera da letto, in modo che non si trasformi in un elemento di fastidio.

La luce notturna dovrà essere soft e fioca, per rendere il momento del sonno il più rilassante possibile. Un’illuminazione troppo  forte, infatti, può creare l’effetto opposto e agitare ancora di più. Perfette sono  le tonalità del bianco freddo e del blu. Potete scegliere tra tante tipologie di lampade,  dalle mini lucine a quelle più sofisticate e dalle varie forme.

Camera da letto
Camera da letto

Ovviamente, dovendo rimanere accesa per diverse ore, meglio scegliere una luce a led, poichè quest’ultima non si scalda e consuma poco. Le luci in camera da letto sono inoltre  idali anche per creare un’ambiente romantico e sensuale.