Bosa Bernando

Questo marchio di design ha dedicato una collezione agli animali in via di estinzione

Bosa presenta nuovi personaggi del suo fantastico universo zoomorfo: le specie a rischio o in via di estinzione

Bosa presenta nuovi personaggi del suo fantastico universo zoomorfo: le specie a rischio o in via di estinzione a causa del surriscaldamento globale e dei cambiamenti climatici diventano protagoniste per ricordarci, anche quando ci godiamo la nostra casa privata, quanto è fragile l’habitat esterno, trasformandosi in compagni quotidiani che testimoniano le conseguenze delle nostre azioni.

Bosa devolverà al WWF una percentuale del ricavato della commercializzazione di queste collezioni.

Il Panda è il simbolo di tutte le specie a rischio (non a caso è anche icona del WWF): in questa rappresentazione scultorea il pigro e tenero orso si alza in piedi, si erge fiero. Bernardo significa infatti “forte e coraggioso come un orso” ed Elena Salmistraro lo immagina adornato come un capo tribù: una sorta di armatura, la corona di foglie e i rami del suo cibo preferito, il bamboo, lo trasformano in un eroe pronto a combattere per difendere tutti gli altri animali.

Le particolari decorazioni della ceramica, con le sue alternanze cromatiche, i ricercati effetti lucido/matt e gli inserti tridimensionali, lo rendono un personaggio affascinante che colpisce il nostro immaginario e ci ricorda quanto è vitale la salvezza del nostro pianeta.

Bosa Bernando

Da dove nasce l'abitudine di mettere dei nani nei giardini?

Novità nel mondo dei separé: soluzioni per separare gli spazi con classe

Come personalizzare Sladda, la nuova bicicletta Ikea

Cosa non può mancare in una stanza per studenti

Come realizzare i God's eyes (Occhi di Dio)

Summer party di Ferragosto

Come creare delle pietre preziose fatte in casa