Riciclo creativo e riutilizzo di vecchi giornali

La nuova vita dei quotidiani di carta

 

Siamo nell’era delle letture on line, i quotidiani ormai sono “mobile” e fruibili su tablet e smartphone, ma, per fortuna, il formato cartaceo non è ancora scomparso, anzi.
E allora dove va a finire tutta la carta dopo aver letto le news mattutine? E le riviste, i quaderni, i cataloghi, i fogli stampati? Liste infinite di carta da buttar via. Tutto va a finire in discarica, a meno che non si decida di ricorrere a soluzioni di riciclo creativo.
Cosa si può fare con i vecchi quotidiani? Accatastiamoli in qualche angolo della casa, a creare pile cartacee bellissime e profumate, perché all’occorrenza, l’ingegno e la creatività ne avranno bisogno.

La vecchia carta, oltre a essere perfetta per le faccende di casa come pulire e far risplendere i vetri o come carburante per il camino, si presta a miliardi di possibilità e nuove vite. Ecco alcuni esempi di riuso creativo.

Cartapesta 

I COSI, oggetti in cartapesta
I COSI, oggetti in cartapesta

Il nostro tutorial racconta come realizzare i “cosi”, oggetti porta-cose, come venuti dal mare, forme primitive e organiche, pronte per essere dei centrotavola, dei contenitori di potpourri, di sassetti o decorazioni di ogni tipo.

I Cosi sono creati in cartapesta, usando vecchi giornali e piccoli palloncini.

 

Sedute – pouf di carta

Sedute di carta riciclata
Sedute di carta riciclata

La rigidità di un quotidiano arrotolo o di una pila di giornali accatastati è notevole. Ecco perché si possono costruire mobili dal budget limitatissimo. Come?

Njustudio ha pensato di fornire base, cinghie e cuscino per una seduta di giornali accatastati: la Hockenheimer. Il contenuto, però,  glielo mettete voi, a vostra scelta di riciclo.

Sunday paper
Sunday paper

Lo sgabello “Sunday paper”, pensato da David Stovell, prende vita da una serie di quotidiani arrotolati, posizionati in verticale e tenuti insieme da due semplici cinghie di nylon. Un lavoro di una semplicità unica, ma dal grande effetto.

Vasi la germinazione dei semi

Vasi di carta
Vasi di carta

Proprio per la caratteristica di biodegradarsi facilmente, la carta dei quotidiani è ottima per creare dei vasetti per la germinazione dei semi prima di essere piantati. La carta si scioglierà nel terreno senza dover ricorrere al classico contenitore di plastica.

Certo che con un po’ di buona manualità, si possono creare dei vasi veri e propri, intrecciano fascette di carta. Effetto molto, molto green.

Matasse di filo di carta

Matasse di filo di carta
Matasse di filo di carta

Incredibile, ma vero, con i giornali vecchi si possono anche fare delle matasse di “filo” da poter lavorare come lana per creare centrini, cestini, oggetti vari. E’ sufficiente prendere un foglio e tagliarne delle strisce della larghezza di circa due cm, arrotolare ciascun listello e ridurlo allo spessore di un filo. Avvolgere poi il cavo attorno alla spagnoletta attaccando ogni striscia alla successiva fino a ottenere una bella matassa.

Buste e pacchi regalo

Riciclare vecchi giornali
Riciclare vecchi giornali

Invece di acquistare della carta da regalo nuova di zecca e a volte poco originale, un’ottima alternativa è quella di utilizzare fogli dei quotidiani.

Usando semplicemente un paio di forbici e della colla, si potranno realizzare delle stupende e invidiabili creazioni, come delle buste di carta riciclata, resistenti ed originali. Qui il tutorial.

Gioielli di carta

Gioielli di carta
Gioielli di carta

Quilly Paper Design è un bellissimo progetto che vede la trasformazione della carta in una linea di gioielli. Perché la carta, anche quando è riciclata, è un materiale nobilissimo.

Ecco qui un video che spiega come realizzare perline di carta per splendidi gioielli fai da te.