Sand: vasi di sabbia

Dalla ritualità di una tradizione millenaria il design di Yukihiro Kaneuchi, con un richiamo all’universo naturale

Bou-Taoshi è un gioco, le cui regole sono semplici. I giocatori prima formano un mucchio di sabbia e infilano un ramo di legno al centro, poi a turno tolgono un po’ di sabbia e il primo che fa cadere il ramo perde.

Pare che questa sia una scena piuttosto comune nei templi giapponesi, dove la forma conica rappresenta lo spirito della divinità. Cumuli di sabbia sono inoltre utilizzati in cerimonie per purificare i siti prima della posa delle fondamenta di una costruzione dove, una volta finita la cerimonia, vengono tolti con le vanghe.

Dietro alle semplici apparenze il Bou-Taoshi nasconde concetti importanti e richiama equilibrio e serenità, principi sui quali la cultura giapponese si è evoluta e caratterizzata.

Ed è ispirandosi a questa tradizione a metà tra gioco e religione che Yukihiro Kaneuchi ha ideato “Sand” linea di vasi dal design essenziale ed elegante.

Quando si dice che la bellezza sta nelle cose semplici.

Venti modi strepitosi per appendere le tende

DIY d'autunno: tante decorazioni con le foglie

Basic House, una casa portatile, anzi molto di più: tascabile

Cosa succede se ti metti davanti allo specchio Mudu Mirror

Regali di Natale fai da te: dei “cosi”

Come illuminare un corridoio buio

Come sarà la casa del futuro?