The Scribble Diary

Un'illustratrice australiana raccoglie sul suo blog interviste illustrate di artisti dal mondo. Un esperimento da cui è nato un libro

Se sei un artista e hai voglia di metterti in gioco, perché non ti fai intervistare da Lisa Currie? L’illustratrice australiana autrice di The Scribble Project dal 2005 raccoglie sul suo blog interviste illustrate da tutto il mondo: nessuna è uguale all’altra, sebbene tutte partano dagli stessi 4 fogli “pre-scarabocchiati”. Partecipare è semplice: basta stampare uno o più di questi, rispondere all’intervista e inviarglielo con tutti i dati.

Da questa bella idea Lisa Currie ha pensato bene di far nascere un libro: ecco quindi The Scribble Diary, quaderno di 365 pagine per gli schizzi con suggerimenti, guide o stimoli, a seconda di come li si vogliano vedere – per far nascere l’ispirazione e fermare i propri pensieri sulla pagina. Un oggetto molto carino (la copertina è di un’artista italiana, Elena Lombardi) che costa poco ed è in vendita su Amazon: per chi si vuol portare avanti può essere anche un simpatico regalo di Natale!

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Come fare le paste modellabili ecologiche per bambini in casa

Come fare le paste modellabili ecologiche per bambini in casa

L'arte del kintsugi: la bellezza nel difetto

L'arte del kintsugi: la bellezza nel difetto

Come illuminare un corridoio buio

Come illuminare un corridoio buio

Estate in città: lavorare in spiaggia… da casa

Estate in città: lavorare in spiaggia… da casa

Bright Beads: lampade o collane?

Bright Beads: lampade o collane?

I buffi mobili di Straight Line Design

I buffi mobili di Straight Line Design