fumetti e graphic novel differenze

Fumetto o graphic novel? Ecco perché è importante conoscere la differenza

Anche se appartengono alla stessa famiglia, non sono uguali. Ecco le differenze tra fumetto e graphic novel

Per gli amanti degli altri, un libro è sempre un libro, indistintamente dallo stile e la categoria alla quale appartiene. Ma che dire dei fumetti? In molti si chiedono quali siano le differenze tra fumetto e graphic novel, perché sì ce ne sono.

fumetti e graphic novel differenze

Anche se entrambi rappresentano un mezzo di comunicazione espressiva con degli stili apparentemente simili, immaginarli come una cosa unica è sbagliato. Ci sono infatti delle differenze tra fumetto e graphic novel e ,per non sbagliare, approfondiamo in questo articolo cosa li rende differenti.

Per comprendere tutte le differenze e spiegarvele nel modo più accurato possibile, abbiamo scelto di analizzare anche cosa dicono i dizionari in merito. Pronti a scoprire le differenze tra fumetto e graphic novel?

Entrambe le definizioni iniziano con la descrizione di “un’espressione artistica, comunicativa e visiva“. Al fumetto però si aggiungono le immagini e le nuvolette, chiamate in inglese balloon, così come i riquadri descrittivi e narrativi. Anche la graphic novel è un’espressione artistica, comunicativa e visiva ma appartiene alla famiglia del fumetto e letteralmente vuol dire “romanzo grafico”.

fumetti e graphic novel differenze

Lo sviluppo e le divagazioni del fumetto consentono delle eccezioni: esistono anche fumetti senza parole, muti, dove cioè il rimando alla nuvola di fumo non ha più ragione di essere. Al contrario invece, la graphic novel ha un’eccezione letteraria, che non esclude comunque anche il fumetto, solo che quest’ultimo potrebbe non averla.

Ecco cosa riporta Wikipedia a proposito della graphic novel:

Il romanzo a fumetti (o romanzo grafico, detto anche, con l’espressione inglese, “graphic novel“) è una forma narrativa del fumetto in cui le storie hanno la struttura del romanzo, quindi autoconclusive e con un intreccio sviluppato. È solitamente rivolto a un pubblico adulto. In Italia il graphic novel è stato spesso inserito nel grande calderone del “fumetto d’autore”, in contrapposizione a “fumetto popolare” (spesso identificato col “fumetto seriale”).

Tra le differenze tra fumetto e graphic novel c’è anche la destinazione, la seconda infatti è solitamente riservata a un pubblico più adulto perché tende a trattare anche tematiche più complesse.

Libri e serie tv: perché leggere (e vedere) Il Racconto dell'Ancella

Libri e serie tv: perché leggere (e vedere) Il Racconto dell'Ancella

Ragazze elettriche, il libro distopico che fa focus sul potere femminile

Ragazze elettriche, il libro distopico che fa focus sul potere femminile

Perché dovresti conoscere Loputyn, i suoi lavori e i suoi disegni onirici

Perché dovresti conoscere Loputyn, i suoi lavori e i suoi disegni onirici

Leggendo Perla Nera: il libro di Liza Marklund ci fa riflettere sull'appartenenza

Leggendo Perla Nera: il libro di Liza Marklund ci fa riflettere sull'appartenenza

Fumetto o graphic novel? Ecco perché è importante conoscere la differenza

Fumetto o graphic novel? Ecco perché è importante conoscere la differenza

Perché leggere Cecità di Josè Saramago e riscoprirci ancora più umani

Perché leggere Cecità di Josè Saramago e riscoprirci ancora più umani

Sotto l'ombrellone, Una donna: il libro sull'emancipazione femminile

Sotto l'ombrellone, Una donna: il libro sull'emancipazione femminile