10 regole per un litigio intelligente

Una lite deve essere in grado di migliorare l'intesa senza far scoppiare la coppia

 

Sai litigare con intelligenza?
Ecco il decalogo per un litigio intelligente.
1- LE PAROLE SONO ARMI – Attenzione alle parole che usate: “fai schifo” colpisce la persona. Come spiega Marshall Rosenberg, inventore della comunicazione non violenta, quando discutiamo è preferibile prendere in considerazione il comportamento, senza ferire il valore della persona.

2- ABBASSATE I TONI – L’abitudine a urlare può diventare una sorta di palestra che permette di scaricare le emozioni violente, tuttavia non assicura affatto la certezza di esprimersi e essere compresi adeguatamente. Allenatevi a esprimere ciò che pensi senza tentare di prevaricare o parlare sull’altro: all’inizio potrebbe essere difficile, ma darà i suoi frutti.

3- SAPETE GESTIRE LA RABBIA? – A molte persone non è mai stato insegnato come venire a contatto con le emozioni in maniera autentica e fluida. Le conseguenze sono assai nefaste. Anche da adulti, infatti, accade di non saper far capire agli altri come ci sentiamo davvero. Questo genera un’immensa rabbia, a cui, fra l’altro, non sappiamo come rispondere perché siamo stati cresciuti con l’idea che la rabbia sia un’emozione negativa, da reprimere.

4- ASCOLTATE – Di frequente cerchiamo di formulare una risposta vincente mentre l’altro sta ancora parlando: quante volte ti capita? Quando ascolti ciò che il partner pensa… ascolta davvero! Il fine di un litigio non è vincere, bensì far emergere entrambe le opinioni in modo da immaginare una visione comune.

5- OSSERVATE – Secondo alcuni studi in una discussione particolarmente tesa può risultare di estrema utilità allontanarsi e raccontare a se stessi la scena come se stessimo parlando con un amico. Esprimere la tua visione delle cose prima di tutto fra te e te ti aiuterà a farlo in modo più chiaro e meno dettato dalla rabbia quando ti troverai di fronte al partner. Inoltre, raccontare il problema come se tu dovessi descriverlo a una terza persona contribuirà a farti uscire dall’unicità del tuo punto di vista per metterti in contatto con un orizzonte più vasto.

6- NO AL PASSATO – Rivangare il passato e riportare alla luce gli errori commessi è il rischio di ogni litigio. Sbagliato. Aprire la porta del passato è far entrare nella stanza veleni che si riveleranno difficili da scacciare. Concentrati sul presente, qui e ora.

7- FATE LE DOMANDE GIUSTE – Ascolta il partner e… chiedi! Fare domande è importante per capire come l’altro vive la questione: questo non significa essere più deboli ma, anzi, provare a mettersi nei suoi panni per cercare una soluzione comune in grado di rendere felici entrambi.

8- NON ACCUSARE – “Sei sempre il solito, non cambierai mai”: per far affondare ogni speranza basta questa frase, che probabilmente tutti abbiamo detto o ci siamo sentiti dire almeno una volta nella vita. Evita di dare per scontato l’altro, perché questo atteggiamento affossa e deprime, toglie iniziativa. In un rapporto di lunga data è facile ricadere nei soliti errori, la vera svolta è prendere gli sbagli come lezione di vita per imparare qualcosa di nuovo.

9- RIDETE – Sai che una situazione di tensione può essere sovvertita da una semplice risata? Se non l’hai mai fatto provaci, il risultato potrebbe essere davvero incredibile. Quando siamo disposti a smettere di combattere per il nostro punto di vista e allarghiamo lo sguardo, improvvisamente lo stress cala, l’atmosfera si alleggerisce e diventa più fluida.

10- LA RICCHEZZA DEL CONFRONTO – Le differenze costituiscono una ricchezza, soprattutto in una coppia. Affronta ciò che ti sta a cuore in modo diretto e preciso, facendo capire all’altro come ti senti davvero. Permetti al partner di esporsi e manifestare il suo punto di vista. Non avere fretta: costruire un orizzonte insieme è questione di pazienza, ascolto profondo, condivisione a livello empatico.

 

 

Fonte: Tgcom24

Chiede alla moglie di seppellirlo con i soldi: ecco cosa ha fatto invece

Chiede alla moglie di seppellirlo con i soldi: ecco cosa ha fatto invece

Quello che scopre Angela su Lee

Quello che scopre Angela su Lee

10 mete per un addio al celibato o nubilato non convenzionale

10 mete per un addio al celibato o nubilato non convenzionale

Salvato da un test di gravidanza positivo

Salvato da un test di gravidanza positivo

Otto abitudini ripugnanti che fanno bene alla salute

Otto abitudini ripugnanti che fanno bene alla salute

Test di personalità: come chiudi il tuo pugno?

Test di personalità: come chiudi il tuo pugno?

Cina, il castello gonfiabile viene spazzato via dal vento: bimbo di 6 anni muore

Cina, il castello gonfiabile viene spazzato via dal vento: bimbo di 6 anni muore