11 errori Photoshop in una sola foto: riuscite a trovarli tutti?

Quando il marketing cavalca i trend della rete in maniera simpatica e creativa!

 

Quante volte abbiamo parlato degli errori commessi con Photoshop? Al posto di migliorare le immagini, talvolta si commette l’errore opposto, soprattutto quando si vuole esagerare con ritocchini estremi: gambe che spariscono, glutei che non sembrano reali, mani che compaiono dal nulla, ombelichi che svaniscono… Soprattutto il mondo della moda, ma anche della pubblicità sono protagonisti di disastri che fanno parlare molto di loro e fanno anche gridare allo scandalo, soprattutto quando si vuole rendere perfetto ciò che già lo è, con scivoloni epici! C’è qualcuno, però, che oggi ha voluto giocare con questo!

errori-photoshop-snickers

Ci sono 11 errori, li vedete tutti?

Ecco la nuova pubblicità dello snack Snickers, apparsa sul retro del nuovo Sports Illustrated, che presenta non 1, non 2, ma ben 11 errori di Photoshop. Gli effetti sono evidentemente voluti, anche perché lo slogan recita: “I ritoccatori di foto si confondono quando sono affamati”… Ecco spiegate quelle foto photoshoppate malissimo: i grafici avevano fame… Tutto chiaro, ora!

Quanti errori avete trovato? Se non li avete scovati, ecco che il video qui sotto ce li svela tutti quanti!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

A cosa serve la parte blu della gomma per cancellare?

A cosa serve la parte blu della gomma per cancellare?

Il gesto meraviglioso di Matthew Resendez

Il gesto meraviglioso di Matthew Resendez

Perché sbaviamo mentre dormiamo?

Perché sbaviamo mentre dormiamo?

Scegli una pietra e ricevi un messaggio

Scegli una pietra e ricevi un messaggio

Cosa vedi? Scopri cosa stai provando in questo momento

Cosa vedi? Scopri cosa stai provando in questo momento

Test di personalità: come chiudi il tuo pugno?

Test di personalità: come chiudi il tuo pugno?

Inquietante ritrovamento di un uomo nel muro di una casa appena acquistata

Inquietante ritrovamento di un uomo nel muro di una casa appena acquistata