3 trucchi per non far attaccare il cibo alla padella

 

Le padelle antiaderenti sono pratiche per cucinare qualsiasi cosa, dalla carne al pesce e per saltare la pasta o abbrustolire il pane. Anche se queste sono realizzate con un materiale che evita di far attaccare il cibo durante la cottura è sempre meglio prevenire con questi semplici accorgimenti.

Olio di oliva

Prima di procedere con la cottura, mettere una piccola quantità di olio d’oliva sul fondo della padella antiadertente, poichè  è il modo più efficace per non fare attaccare il cibo. Dovrete corpire tutta la superfice e poi, dopo che la padella si è riscaldata un pò, aggiungere gli alimenti. Per stare tranquille, potete anche aggiungere un pò di aceto non appena l’olio si è riscaldato a fiamma bassa.

Cucinare con la padella antiadrente
Cucinare con la padella antiadrente

Burro

Utilizzate altrimenti un cucchiaino di burro per ungere la padella prima di friggere le uova, la carne o le verdure. Per non far bruciare il grasso, cuocete a temperatura moderata e aggiungete un pizzico di sale.

Acqua

Il segreto per non fare attaccare il cibo alla padella è mantenere il fondo sempre umido. Per cui, se pure avete messo l’olio nella padella, ma si sta asciugando eccessivamente, aggiungete ancora dell’olio oppure un pò di acqua e mescolate (ovviamete ciò non vale nel caso delle fritture).

di Marianna Feo