Come cambiano le abitudini al mare quando hai 30 anni

 

Sembra ieri che andavi al mare coi tuoi genitori, quando costruivi i castelli di sabbia. Poi è arrivato il motorino, il gelato, i ragazzi e la prima uscita serale da sola insieme al tuo gruppo di amici. Ma ad un certo punto siamo cresciute e ci siamo ritrovate ad avere 30 anni con tutti i suoi pro e suoi contro. Le abitudini sono cambiate, così anche il nostro modo di vivere il mare. Sono finiti i tempi delle nuotate senza limiti e delle giornate trascorse ore ed ore sotto il sole. Ecco cosa fa una 30 enne sulla spaiggia.

Le abitudini al mare di una 30 enne

Una 30enne al mare

1) Si ha un’ossissiva attenzione nello spargersi perfettamente la protezione solare sul corpo

Una volta arrivata in spiaggia, oltre a lamentarti della sabbia troppo calda, la prima cosa che fai è spalmare la crema. Ti spogli lentamente e tiri fuori dalla borsa 3 o 4 bottigliette di solari, da usare a seconda dello scopo: quella protettiva, quella abbronzante, quella per le macchie, la super 50 e così via.

2) Vogliamo posizionare correttamente l’ombrellone e la sdraio per poter leggere un romanzo in tutta tranquillità

La seconda mossa consiste nella tua sistemazione. Dopo aver tovato il “buco” ideale dove posizionarti – se sei in una spiaggia libera – cerchi di sistemare l’ombrellone di modo che ripari completamente la sdraio dal sole. A quest’età, l’ombra è la nostra salvezza se vogliamo resistere un’intera giornata di mare.

3) Fate un bagnetto veloce ad ogni ora, evitando accuratamente di bagnare i capelli

Dopo aver accumulato troppo calore, giunge il momento di un bagno rinfrescante. Entri pian pianino nell’acqua – perchè troppo fredda – e poi ti immergi giusto il tempo per far riavere il tuo corpo. Non sia mai una bracciata in più possa far male!

4) Preferiamo andare in spiaggia per stare fino crepuscolo

Il tardo pomeriggio diventa l’orario idale per andare al mare. C’è meno gente,  ma soprattutto fa meno caldo.

5) E dopo cena, una passeggiatina digestiva per prendere meglio il sonno

Dopo una giornata di mare, la sera preferisci startene tranquilla e al massimo usicre per fare una passeggiatina. Basta pub e discoteche; troppo faticoso ormai!

 

di Marianna Feo

  • In questo articolo:
  • News