5 modi per sopravvivere a San Valentino da single

Dai, che il 14 febbraio arriva e passa in fretta!

 

San Valentino è la festa più romantica e bella che ci sia: parla d’amore, il sentimento più nobile che ci sia… Certo, è bellissima, a patto di essere fidanzate, altrimenti si trasforma in un giorno da incubi: tutto questo “miele”, tutti questi fiori regalati, questi cioccolatini ingurgitati, queste frasi d’amore romanticissime e questi gesti di passione spropositati possono andare di traverso a chi, forse non proprio per scelta, si ritrova da sola (o da solo) il 14 febbraio. Considerando che è un solo giorno e che passa in fretta, ecco 5 modi per sopravvivere a San Valentino da single!

Regalare un viaggio a Natale
Fatevi un regalo

1. Fatevi un regalo

Voi siete la persona più importante della vostra vita e a San Valentino celebrate l’amore… per voi stesse. I cioccolatini vanno benissimo, ci metteranno anche di buon umore!

2. Organizza una giornata con le amiche più care

A patto che siano single… Ma se sono vere amiche, trascorreranno qualche ora con te per farti sentire felice… Il fidanzato capirà!

3. Coccolati

Vai in una Spa, fai un bel bagno caldo a casa, vai dall’estetista o dalla parrucchiera: dedica quel giorno a te stessa e solo a te!

4. Aiuta chi ha bisogno

E perché non dedicare quella giornata ad aiutare il prossimo? Magari potete fare volontariato in un’associazione che conoscete e con un progetto che vi sta a cuore: aiutare gli altri, aiuta noi stessi!

5. Esci di casa

Non stare a casa ad auto compatirti, ma esci e sii fiera di chi sei… Chissà, magari incontrerai proprio oggi l’anima gemella… E anche se non la incontrerai, almeno sarai uscita di casa!

donna single
Uscite di casa!

Che poi, diciamocelo, single a volte è meglio: