6 modi per diventare una persona che sa ascoltare

 

Saper ascoltare è una dote davvero molto importante, soprattutto nei rapporti di coppia o di amicizia. Ma anche sul lavoro non è un male essere dei buoni ascoltatori, anche perché chi sa ascoltare cosa abbiamo da dire senza giudicare è anche una persona della quale ci possiamo fidare, sulla quale possiamo fare affidamento, alla quale raccontare tutto quello che ci passa per la mente, senza paura di essere giudicati. Come diventare, allora, un buon ascoltatore, al quale tutti si confidano senza timori e senza paure? Ecco qualche consiglio per imparare a mettersi in ascolto degli altri.

parlare-telefono
Imparare ad ascoltare… senza distrarsi!

1. Incoraggia chi parla a elaborare quello che ti sta dicendo, a condividere con te quello che gli passa per la testa.

2. Mostra interesse, ripetendo i punti chiave del suo discorso, per fargli capire che siete attenti.

3. Ricordati di mostrare empatia nei confronti di chi hai davanti.

4. Non giudicare mai, ascolta solo e intervieni durante le pause o se ti fanno delle domande.

5. Mai parlare con altri di quello che ti è stato detto, anche se non ti è stato detto di non farne parola con nessuno.

6. Cerchiamo di essere sempre presenti, anche solo con una telefonata, un messaggio, per far capire alla persona che per lei ci siamo.

di Redazione