6 modi utili per farsi ascoltare dai figli

Perché alzare la voce non è mai la soluzione giusta!

Home > Lifestyle > 6 modi utili per farsi ascoltare dai figli

 

Quando eravamo bambini, eravamo soliti sfidare i nostri genitori, non ascoltando mai quello che ci insegnavano: volevamo sempre fare di testa nostra e, secondo noi, tutto quello che ci dicevano loro andava fatto esattamente al contrario. Ora che siamo passati dall’altra parte della barricata, ci troviamo a dover affrontare quello che i nostri genitori hanno affrontato con noi e capiamo quanto sia difficile crescere i figli. Ecco, allora, 6 modi concreti per fare in modo che i figli ci ascoltino e capiscano quanto siano importanti le lezioni di vita che diamo loro ogni giorno.

Portrait Of Happy Family In Garden

1. Siate dei grandi insegnanti

Prima di tutto dobbiamo dare il buon esempio ed essere dei bravi maestri di vita per i nostri figli. I bambini imparano prima da noi come vivere nel mondo, quindi facciamo molta attenzione a come insegniamo loro le cose fondamentali della vita.

2. Le regole vanno rispettate

Sia con i bambini piccoli e soprattutto con quelli grandi, bisogna mettere delle regole che devono essere rispettate. Meglio poche e semplici, che tante e confuse: chiedetevi come volete che i vostri bambini crescano e fate 4-5 regole attinenti. E siate sempre propositivi e positivi e mai negativi: il NO può essere facilmente sostituito!

3. Le conseguenze devono esserci

Se i bambini non hanno rispettato le regole o non hanno mantenuto le promesse fatte, ci sono delle conseguenze, che permetteranno loro di capire che hanno sbagliato e di non comportarsi più così in futuro. Le conseguenze devono essere chiare e dobbiamo farle rispettare: se abbiamo detto ai bambini che non si va al parco finché non hanno messo a posto la cameretta, inutile portarli fuori se è ancora un marasma, daremmo loro l’esempio sbagliato.

4. Contate fino a tre

Lo fate anche voi, vero? E’ un sistema magico, ma efficace, per fare in modo che i bambini ci ascoltino: diamo loro il tempo di fare le valutazioni su quello che abbiamo chiesto loro. Pronunciate i numeri con voce ferma, guardateli negli occhi e fate una pausa tra un numero e l’altro. E una volta arrivati al 3, portate avanti quello che avete detto: conto fino a 3, se al 3 non avete messo a posto la cameretta, niente TV per 3 giorni… ad esempio!

5. Aspettate il momento giusto

Se dovete insegnare qualcosa di importante ai bambini, inutile farlo in un momento in cui sono distratti, in cui non sono ricettivi o troppo agitati. Aspettate il momento giusto.

6. Amate, amate, amate

L’amore è la base della crescita di ognuno di noi: dimostrate sempre ai vostri figli, con parole e gesti, quando li amate. Loro faranno lo stesso con voi.