8 cose sulla tua relazione che non dovresti mai condividere sui social media

Su Facebook non va condiviso tutto. Ecco cosa è meglio tenere per sé.

Home > Lifestyle > 8 cose sulla tua relazione che non dovresti mai condividere sui social media

In ogni relazione bisognerebbe mettere in chiaro una cosa così da evitare fraintendimenti e tensioni: cosa va condiviso o meno sui social media. A tal proposito, riteniamo utile stilare un elenco di cosa non dovrebbe mai essere pubblicato su Facebook, Instagram, e compagnia bella.

Cosa succede nella camera da letto

8 cose sulla tua relazione che non dovresti mai condividere sui social media

No, non è affatto necessario fornire i dettagli di ciò che succede nella camera da letto. Ciò che capita sotto le lenzuola deve restare sotto le lenzuola. Poi, in caso di relazione a distanza, si possono inviare al partner messaggi o immagini, anche intime, purché si utilizzino i canali privati e non la condivisione con chiunque. Non è detto che dall’altra parte ci sia, infatti, lo stesso entusiasmo di chi rende pubblici anche i dettagli più intimi. Perché rischiare di danneggiare la fiducia, elemento fondamentale in una coppia?

Dettagli personali

8 cose sulla tua relazione che non dovresti mai condividere sui social media

Magari al tuo partner piace dormire ancora con l’orsacchiotto della sua infanzia. Al contempo, però, potrebbe non apprezzare che questa informazione privata finisca sui social media. A chiunque piace mantenere ben custodite alcune cose di sé e ciò va rispettato. Ecco perché certi dettagli vanno conservati entro i confini della relazione.

I nomignoli

In una coppia è comune chiamarsi con i nomignoli che, in quanto appartenenti alla sfera della relazione, non vanno condivisi. Ciò vale per tanti altri piccoli o grandi aspetti dei rapporti che, se mantenuti segreti, mantengono accesa la fiamma che alimenta la passione amorosa e che rischia di spegnersi se resi pubblici.

Foto non approvate dal partner

8 cose sulla tua relazione che non dovresti mai condividere sui social media

Immagina di scattare una foto del tuo partner che dorme a bocca aperta. Pensi che sia divertente e la pubblichi su Facebook. Beh, ciò che per te può sembrare divertente, non è detto che lo sia per il tuo partner. Quindi, la regola è sempre quella scritta pcoo su: chiedi sempre al tuo partner se puoi condividere una foto di lui o con lui prima di commettere un errore irreparabile.

Litigi

C’è chi racconta le liti con il partner sui social media ma non andrebbe fatto. Quello che succede in una coppia dovrebbe essere tenuto all’interno di essa. Spetta agli innamorati di sistemare le cose, senza coinvolgere amici e parenti su Facebook. O almeno, se proprio avete bisogno dell’intervento di un amico, coinvolgetelo ‘all’antica’: chiamatelo al telefono o uscite con lui per una sana chiacchierata. E ricorda sempre: le parole volano ma gli scritti restano.

Baci

8 cose sulla tua relazione che non dovresti mai condividere sui social media

A nessuno interessa guardare la coppia che si bacia (o che fa altro). È di pessimo gusto, infatti, non tanto catturare momenti intimi con lo smartphone quanto condividerli sui social media. Inoltre, perché scatenare ad esempio un risentimento in un tuo amico che, magari, sta vivendo un momento difficile con l’amore della sua vita?

Regali costosi

Capita imbattersi sui social media in foto di regali costosi ricevuti da un partner. Tuttavia, si tratta di un’azione che manca di tatto. Le immagini di doni costosi, infatti, non solo possono mettere a disagio gente che non se li può permettere ma possono attirare l’attenzione sulla ricchezza di chi li fa (e sul patrimonio di chi li riceve).

Pubblicare post aggressivi

8 cose sulla tua relazione che non dovresti mai condividere sui social media

Può capitare che, mossi dalla rabbia, desiderosi di sfogarsi, si pubblicano status offensivi nei confronti del partner ma senza citarlo. Una scelta sbagliata perché chi legge basta che faccia due più due per capire chi sia il destinatario di un post dai toni accesi. Ripetiamo: i panni sporchi si lavano in casa.

Ti vengono in mente altre cose che non vanno condivise sui social media? Lascia un commento!