9 abitudini che abbiamo perso per colpa dello smartphone

Scopriamo quali sono e recuperiamole per il nostro benessere fisico e mentale

 

Che la tecnologia, specialmente gli smartphone ed internet, stia invadendo la nostra vita “reale” è ormai noto. Siamo abituati a stare sempre connessi e a rapportaci con i nostri dispositivi mobile, anche a costo di vivere una vita “più slegata” dalle relazioni umane. A causa dell’utilizzo degli smartphone, abbiamo perso tante vecchie abitudini che – se le recuperiamo – possono invece giovare al nostro benessere fisico e mentale.

smartphone-ragazzi4
Le abitudini perse per colpa dello smartphone

Colazione in compagnia: al mattino, ritagliatevi un momento per fare una colazione insieme al vostro compagno o ai vostri figli. Niente tablet, smartphone o televisione. Iniziate la giornata con una bella chiacchierata.

Le pause alle macchinette del caffè: dopo essere state tutto il giorno chini alla scrivania con gli occhi fissi sullo schermo del vostro pc, spostatevi dal computer e prendete contatto con la vita reale. Scambiate due parole alle macchinette del caffè con i colleghi, piuttosto che impiegare altro tempo per navigare in rete.

Lggere un libro prima di andare a dormire: leggete qualche pagina prima di addormentarvi, una vecchia abitudine soppiantata dalla curiosità di vedere gli ultimi aggiornamenti social. Mettete invece in carica lo smartphone e sfogliate qualche pagina del vostro libro preferito.

Libro_immagine-copertina
Leggete un libro

Concedetevi dei momenti di relax lontano dai device: fate un bagno caldo, una passeggiata, un thè con le amiche. Fate qualsiasi attività che vi aiuti a staccare e a ritagliarvi del tempo per voi e offline.

Le chiacchierate con le amiche: non anticipate più le vostre belle notizie via messaggio o whatsapp.  Organizzate invece un caffè con le vostre amiche e parlate di persona.

Guardate il cielo e attorno a voi: abituatevi a distogliere lo sguardo dal vostro smartphone mentre camminate. Potreste perdervi tante cose belle.

Godetevi concerti, feste, momenti, senza fare reportage e foto in diretta: imparate di nuovo a godervi appieno quello che state vivendo, senza l’ansia di dover documentare tutto per pubblicarlo poi su social network.

la-perfetta-festa-di-ferragosto
Godetevi i momenti invece di riprenderli

Foto di carta:  oltre a collezionare foto digitali sugli smartphone, ricordatevi qualche volta di sviluppare gli scatti più belli e di raggrupparli in album ricordo.

Andate in bicicletta:  anche se non potete consultare Google come quando siete in autobus o in treno, prendete la bicicletta per andare a lavoro o all’università. Vi sentirete meglio fisicamente e mentalmente.

Fonte: alfemminile.com