A cosa servono le linee presenti sulle lettere F e J della tastiera?

Vi siete mai chiesti perché le lettere F e J della tastiera, a differenza delle altre, hanno due piccole linee rialzate?

Home > Lifestyle > A cosa servono le linee presenti sulle lettere F e J della tastiera?

Tutti noi usiamo tutti i giorni la tastiera del computer. Ormai è un oggetto di uso comune. Ma vi siete mai posti la domanda del perché, ad esempio, le lettere sono disposte in quell’ordine e non in ordine alfabetico? E poi perché le lettere F e J hanno alla base delle piccole lineette sollevate, che si possono notare subito al tatto? Le altre lettere non le hanno: sono forse speciali?

Sicuramente usate la tastiera del computer da tantissimi anni. Se non vi siete mai posti queste domande, vi facciamo venire noi la curiosità di scoprire il perché di queste cose. Per prima cosa andiamo a scoprire perché sulla tastiera del computer le lettere sono disposte in questo modo e non in ordine alfabetico.

Apparentemente potrebbe sembrare che le lettere sono posizionate a caso sulla tastiera. Si potrebbe anche pensare che sono disposte in base a quanto le usiamo. Certo un ordine alfabetico potrebbe apparire ai più il più logico da usare. Invece le tastiere sono composte in modo tale che al centro appaiono le lettere che vengono maggiormente utilizzate rispetto alle altre.

I creatori della prima tastiera hanno anche cercato di raggruppare i tasti in base alle combinazioni più frequenti di due o tre leggere, così da rendere la scrittura dei testi più veloce.

Questa disposizione, però, è stata pensata in questo modo per un altro obiettivo pratico. La sua origine risale al 19esimo secolo, al tempo delle prime macchine da scrivere. Le lettere che erano sul bordo della tastiera si rovinavano di più alle altre a causa della forma curva delle leve. Lì sono state messe quelle di scarso utilizzo.

E allora perché sui tasti F e J ci sono delle sporgenze? È presto detto. Per far in modo di trovare velocemente quelle due lettere, anche senza guardare la tastiera. Gli indici di solito stanno in questa zona di lettere e la scrittura diventa più veloce, perché partendo da questi due tasti si trovano, anche a occhi chiusi, tutte le altre lettere.